Emozioni al fotofinish nella terza giornata di campionato di serie A. In "zona Cesarini"arrivano successi pesanti per Roma, Inter e Udinese. I giallorossi battono la Sampdoria grazie ad un rigore dell'intramontabile Francesco Totti, l'Udinese fa il colpaccio a San Siro grazie ad un gol di Perica che condanna il Milan alla seconda sconfitta consecutiva, in serata sorride l'Inter che a Pescara ribalta il risultato al 91' grazie al capitano Maurito Icardi. Rinviata per pioggia Genoa-Fiorentina.

Dopo i successi del sabato di Juventus e Napoli, la terza giornata si apre con il lunch match delle 12.30 con la sfida tutta rossoblù tra Bologna e Cagliari.

Ad aggiudicarsela sono i padroni di casa che conquistano il secondo successo di fila in casa e salgono a sei punti in classifica. Vantaggio firmato da Verdi al 23', poi il Cagliari resta in dieciper l'espulsione di Storari e la squadra di Donadoni trova il raddoppio con Di Francesco, il nuovo fenomeno dell'under 21. Nel finale il Cagliari accorcia con Bruno Alves, ma la gara termina sul 2-1 in favore dei felsinei che conquistano i tre punti.

Identico punteggio tra Atalanta e Torino. Successo in rimonta per i padroni di casa che al 54' subiscono la rete di Iago Falque, poi dopo due minuti Masiello firma il pari. Nel finale l'arbitro concede un rigore ai bergamaschi e dal dischetto Kessie non può sbagliare firmando il gol del definitivo sorpasso.

La Lazio non va oltre il pari a Verona. Succede tutto in tre minuti: al 52' vantaggio dei padroni di casa con un colpo di testa di Gamberini che sfrutta alla perfezione l'assist di Birsa, poi al 55' De Vrij firma il gol dell'1-1 finale.

A Marassi vince la pioggia. Sullo 0-0 l'arbitro Banti è costretto a sospendere la gara per la forte pioggia.

Gara sospesa da recuperare in data da destinarsi.

Colpo di scena a San Siro con la seconda sconfitta consecutiva subita dal Milan di Vincenzo Montella. Dopo il ko subito al San Paolo, i rossoneri sono sconfitti nel finale dall'Udinese che trova il gol all'88' con Perica che trasforma in rete l'assit di Matos e gela San Siro.

La gara più attesa ed emozionante si gioca all'Olimpico. Roma-Sampdoria non tradisce le attese: 5 gol, spettacolo e successo in extremis per la Roma di Spalletti: Dopo il vantaggio firmato da Salah all'8' la Samp si porta avanti con le reti di Muriel e Quagliarella. Nella ripresa il tecnico toscano manda in campo "l'eterno" Totti che mette il sigillo decisivo sulla gara, prima con l'assist per Dzeko che al 61' firma il 2-2, poi, al 93' il Pupone trasforma in rete il rigore assegnato da Giacomelli per fallo su Dzeko. Tre punti preziosissimi per i giallorossi che agganciano il Napoli al secondo posto con 7 punti.

Emozioni anche in serata con il primo successo stagionale dell'Inter di De Boer. All'Adriatico è "Pazza Inter".I Nerazzurri subiscono il vantaggio firmato da Bahebeck al 63', poi ci pensa il capitano Maurito Icardi a mettere le cose a posto con una doppietta nei minuti finali: al 77' bellissimo colpo di testa al volo su cross di Banega e pallone nel sacco per l'1-1, poi al 91' l'argentino è bravo a sfruttare un'indecisione difensiva della squadra di Oddo e a firmare il 2-1 finale che vale la prima vittoria in campionato per i nerazzurri.

Questa sera alle 20.45 Empoli-Crotone chiude il quadro della terza giornata.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!