Per i rispettivi propositi match da non sbagliare per entrambe tra Palermo e Milan, domenica 6 novembre alle 15:00 (diretta tv Sky e Mediaset Premium) nella dodicesima giornata di Serie A. Al Renzo Barbera i padroni di casa in crisi profonda, provenienti da quattro k.o. di fila che hanno fatto precipitare la squadra al penultimo posto con un solo punto di vantaggio sul fanalino di coda Crotone, per migliorare la loro deficitaria classifica proveranno a cogliere i primi punti davanti al pubblico amico. I ragazzi di De Zerbi dovranno però prima fare i conti con i rossoneri di Montella, che occupano invece il terzo posto a -1 dalla Roma seconda e -5 dalla Juve capolista e scendono in Sicilia con il programma di scavalcare in classifica i giallorossi, almeno momentaneamente.

Palermo-Milan

Con una sola vittoria fin qui ottenuta(3 pareggi e 7 sconfitte) il Palermo è reduce dal 2-1 incassato a Cagliari per il quarto k.o. consecutivo che ha portato Diamanti e collegi al margine del fondo classifica e, tra l’altro, mister De Zerbi è costretto anche a relazionarsi con le numerose assenze nella rosa, a partire da Gonzalez e Trajkovski ma anche Bentivegna, Giuliano, Rajkovic e Balogh. Da panico lo score casalingo dei siciliani: 5 sconfitte su 5 partite.

Reduci dalla vittoria di misura con il Pescara, nonostante il pesante scivolone (3-0) contro il Genoa nel turno ancora precedente, nell’ultimo periodo il rendimento dei rossoneri di Montella è sicuramente eccellente, arricchito dalla vittoria contro la Juventus. Bonaventura e compagni dovrebbero però migliorare l’andamento esterno (2, 2 e un pareggio) e il Barbera di questi tempi potrebbe rappresentare un buon viatico per iniziare a farlo.

Milan senza Bertolacci, Fernandez e Calabria oltre Montolivo che non rivedremo prima della prossima primavera. Niang dovrebbe iniziare dalla panchina.

Probabili formazioni

Palermo (4-3-2-1): Posavec; Rispoli, Goldaniga, Cionek, Aleesami; Hiljemark, Gazzi, Henrique; Diamanti, Chochev; Nestorovski. All.: De Zerbi.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Locatelli, Sosa; Suso, Bacca, Bonaventura.

All.: Montella.

Precedenti e pronostico

Il Milan ha vinto gli ultimi tre precedenti contro il Palermo sbancando la “Favorita” nelle ultime due occasioni.

Con le marcature di Bacca e Niang e con Mihajlovic in panchina 2-0 la passata stagione. In casa nelle gare di Serie A il Palermo non batte il Milan dal 2011 (1-0 gol di Dorin Goian). Nel complesso di questo confronto diretto la supremazia rossonera è netta e riguarda anche le partite in trasferta. Assecondando la tradizione e i sogni rossoneri, per quanto riguarda il pronostico scegliamo Donnarumma e soci: 2. Non da escludere il Goal.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!