Venerdì 23 dicembre andrà in scena Juventus-Milan, sfida che metterà in palio la supercoppa italiana 2016. La compagine bianconera la scorsa stagione ha vinto sia campionato che coppa Italia, quest'ultima battendo in finale proprio i rossoneri, i quali si sono comunque assicurati la presenza a Doha. Durante questa stagione, invece, i due club si sono già affrontati due mesi fa a 'San Siro' e in quel caso il 'Diavolo' riuscì anche un po' clamorosamente ad imporsi sugli avversari per 1-0, grazie ad una prodezza del giovane Manuel Locatelli.

Di seguito, tutte le info su orario, data e su dove vedere l'incontro in chiaro.

Juve-Milan: chi alzerà il primo trofeo stagionale?

La Vecchia Signora arriverà a quest'appuntamento da prima in classifica e forte anche dell'importante successo ottenuto in campionato contro la Roma, attualmente la rivale più pericolosa in ottica Scudetto. Le finali secche, però, possono riservare parecchie sorprese, senza contare, inoltre, che i rossoneri di Montella stanno disputando un'ottima stagione ed hanno qualità tecniche non indifferenti.

L'albo doro della competizione vede proprio i bianconeri in testa con 7 vittorie, una in più degli avversari, il quale ha alzato, però, l'ultima volta la Supercoppa Italiana nel 2011 ai danni dei cugini interisti. Ricordiamo, infine, che Juve e Milan si affrontarono in finale anche nell'agosto 2003 a New York e in quell'occasione la compagine bianconera si impose ai calci di rigore, dopo che nei precedenti 120 minuti il match era terminato 1-1.

Diretta tv Supercoppa Italiana 2016: orario Juventus-Milan in chiaro e info streaming gratis

La Finale si giocherà venerdì 23 dicembre alle ore 17,30 e sarò offerta in chiaro su Rai 1, mentre per vedere l'evento il streaming, bisognerà utilizzare l'applicazione Rai.tv, scaricabile su pc, tablet e smartphone. Allegri dovrà valutare le condizioni di Pjanic, uscito anzitempo dalla sfida contro la Roma, ma avrà a disposizione Barzagli, anche se non è escluso che l'allenatore toscano confermi comunque la difesa a quattro.

Montella, dal canto suo, si affiderà probabilmente al suo undici ideale, con Locatelli davanti alla difesa, mentre l'unico dubbio è tra Bacca e Lapadula.

Segui la nostra pagina Facebook!