Mercoledì 22 febbraio primi novanta minuti di Siviglia-Leicester, andata degli ottavi di finale Champions League tra due outsider della manifestazione: grandissimi in Europa League gli andalusi sono riusciti una sola volta a superare l’ostacolo ottavi in Champions-Coppa Campioni (nel lontanissimo 1958), all’esordio assoluto in una fase ad eliminazione diretta in Europa le Foxes. Nei rispettivi campionati il Siviglia è in lotta per il titolo con Real Madrid e Barcellona nella Liga; il Leicester, invece, dopo la magica passata stagione è in piena lotta per la permanenza in Premier League.

Nell’ottica del doppio confronto i biancorossi di Sampaoli partono largamente favoriti e cercheranno di archiviare il discorso quarti già all’Estadio Ramon Sanchez Pizjuan, il team di Ranieri proverà ancora a stupire tutti cercando fortuna in Europa per riscattare la deludente e pericolosa stagione che vivono in patria.

Champions League, probabili formazioni Siviglia-Leicester

Terzo della classe in Spagna il Siviglia proviene dalla vittoria contro l’Eibar (2-0), quartultimi in Premier con un solo punto di sicurezza dalla Championship, Vardy e compagni sono reduci da cinque sconfitte consecutive e nel fine settimana sono usciti dalla Coppa d’Inghilterra eliminati agli ottavi dal Millwall (1-0), squadra di League One.

In Champions il Siviglia si è piazzato secondo nel girone della Juventus precedendo Lione e Dinamo Zagabria, il Leicester ha vinto il proprio raggruppamento davanti a Porto, Copenaghen e Club Brugge. Ecco le probabili formazioni:

Siviglia (4-2-3-1): Rico; Escudero, Rami, Lenglet, Mercado; N’Zonzi, Nasri; Sarabia, Jovetic, Vazquez; Ben Yadder. All.: Sampaoli.

Leicester (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Huth, Morgan, Fuchs; Mahrez, Ndidi, Drinkwater, Albrighton; Okazaki, Vardy. All.: Ranieri.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League

Precedenti e pronostico di Siviglia-Leicester

Prima sfida in assoluto tra queste due squadre. Il club inglese non vanta una tradizione positiva contro le formazioni spagnoli e in 4 precedenti, tutti contro l’Atletico Madrid, conta un pareggio e 3 sconfitte. Abbastanza equilibrati ma in lieve vantaggio, invece, i trascorsi del Siviglia contro altri club d’Oltremanica (4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte), che lo scorso maggio ha vinto l’Europa League superando in finale il Liverpool (3-1) e nel 2006 ha vinto l’allora Coppa Uefa vincendo 3-0 contro il Middlesbrough l’atto conclusivo.

Per tutto quanto detto, in sede di pronostico scegliamo convinti gli andalusi: 1.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto