Si chiude stasera il quadro dei quarti di finale della coppa Italia, in campo all'Olimpico Roma e Cesena, si aggiudicheranno l'ultimo posto presente per le semifinali, la vincente sfiderà la Lazio ieri vittoriosa a San Siro contro l'Inter. Alle 20 e 45 la Roma è chiamata a rifarsi dopo la sconfitta di Genova contro la Sampdoria che ha sancito la fine di una grande striscia di risultati utili che durava da dicembre, ma occhio a sottovalutare il Cesena, squadra che non naviga in buone acque nella serie cadetta, ma capace in questa edizione della coppa nazionale, di eliminare due squadre della A, l'Empoli prima e il Sassuolo poi.

Spalletti ha scelto per stasera un 11 comunque abbastanza mutato rispetto alle ultime uscite con un turnover piuttosto corposo. Il modulo è il 3-4-2-1 in linea difensiva il brasiliano Allison fra i pali prenderà il posto del polacco Szczesny, difesa a tre con Rudiger Manolas e l'ex interista Juan Jesus ed esterni bassi con da sinistra verso destra Mario Rui e Bruno Peres. A centrocampo, vedremo dal primo minuto De Rossi affiancato dal talento Paredes, cercato in questi ultimi giorni di mercato dalla Juventus, mentre il ruolo di trequartista sarà affidato al belga Nainggolan e al faraone El Shaarawy.

La novità più significativa è il ruolo di centravanti, con la presenza dal primo minuto del capitano Francesco Totti, ultima volta 55 giorni fa a Bucarest nello 0-0 contro l'Astra Giurgiu. Un Totti che scalpita, visti gli scarsi impieghi dell'ultimo mese, solo 39 minuti giocati tra Udine e Genova e i soli due gol messi a segno in stagione contro Samp e Torino, entrambi su calcio di rigore. Un capitano che vuole giocarsi gli ultimi mesi in giallorosso vista anche la scadenza di contratto a giugno e il dubbio sul suo ritiro o sul proseguimento di carriera per un altro anno.

Dall'altro lato del campo il Cesena, allenato da Camplone, scenderà in campo con un 3-5-2, porta affidata all'esperienza di Agliardi, linea difensiva composta da Rigione Perticone e Ligi, centrocampo con il giocatore ex vivaio dell'Inter Garritano affiancato da Schiavone e Kone mentre sugli esterni Balzano e Renzetti. Coppia d'attacco formata dal duo Cocco-Ciano, con quest'ultimo cercato nelle ultime ore da Sassuolo e Crotone.

Sulla carta non c'è storia ma attenzione, perchè il calcio regala sempre grandi emozioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto