La Salernitana esce dallo stadio Silvio Piola con la consapevolezza di aver giocato una partita scialba e deludente, nella quale non ha ottenuto il risultato sperato. I granata hanno deluso sotto tutti gli aspetti, rischiando di andare sotto in un paio di occasioni, e mostrandosi pericolosi solamente in due circostanze nel corso del match.

La zona play-off ora appare molto più difficile da raggiungere, sia per il valore dei prossimi avversari, sia per l'atteggiamento dei ragazzi di Bollini, che molto spesso sembrano accontentarsi.

Paradossalmente però, questo campionato sembra quasi voler attendere la Salernitana, considerato che la griglia degli spareggi promozione si trova ad un solo punto. Di conseguenza, complici le sconfitte di Bari, Novara, Carpi e Virtus Entella, la sfida contro i "galletti" pugliesi all'Arechi di martedì prossimo alle 12:30, appare decisiva per le sorti della compagine di Salerno.

Il pagellone dei granata impegnati a Vercelli

Gomis voto 7: il migliore dei suoi.

Salva il risultato in un paio di occasioni con altrettanti interventi.

Bittante voto 5,5: non riesce a spingere come gli compete, ma è comunque in grado di garantire una buona copertura in fase difensiva.

Schiavi voto 6: non è sempre perfetto, ma riesce comunque a fermare alcuni attacchi avversari.

Bernardini voto 6,5: il vero leader di questa difesa, riesce ad ovviare alle folate piemontesi, risolvendo spesso i danni causati dai suoi compagni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Vitale voto 5,5: non dà la spinta richiesta dall'allenatore sulla fascia sinistra. Nei 90 minuti di gara non riesce a servire nessun pallone sui piedi di Coda, Sprocati e Donnarumma. Tuttavia assicura una certosina fase difensiva.

Odjer voto 5: il peggiore dei suoi. Compie un intervento sciagurato nel primo tempo, che gli poteva davvero costare caro. Bollini lo sostituisce per evitare danni peggiori.

Minala voto 6,5: svolge il suo solito compito di diga a centrocampo, e difficilmente viene superato nell'uno contro uno.

Ronaldo voto 5: commette il suo solito fallo che gli costa un giallo che farà scattare la squalifica in vista della sfida col Bari. Non fornisce alcun pallone giocabile agli avanti granata in tutto l'arco della partita.

Sprocati voto 5,5: dà l'impressione di essere l'unico in grado di saltare l'uomo, ma poi non ci riesce e la sua prestazione diventa impalpabile.

Donnarumma voto 5,5: si impegna per la causa, lotta, torna indietro per recuperare palloni, ma non gioca nel suo ruolo e, per questo motivo, non è decisivo come spesso gli capita.

Coda voto 6: gioca la sua solita partita di sacrificio, creando praticamente da solo due occasioni, nelle quali però non riesce ad andare in rete.

Zito voto 5: perde spesso palla, non riesce a saltare quasi mai l'avversario e non crea la superiorità numerica desiderata.

Rosina voto 5: non conferisce alla Salernitana la svolta sperata. Sembra un pesce fuor d'acqua, quasi impotente quando gli avversari gestiscono il pallone, ottiene una rimessa laterale a favore.

Joao Silva voto 6: svolge come al solito il compito assegnatogli da Bollini difendendo la palla, facendo allungare la squadra e perdendo tempo per far trascorrere i minuti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto