Il Milan sta facendo sul serio sul fronte calciomercato. Il nuovo direttore sportivo Massimiliano Mirabelli insieme all'amministratore delegato Marco Fassone stanno lavorando per regalare a Vincenzo Montella una rosa competitiva per la prossima stagione che vedrà il Milan impegnato anche in Europa League. Chiusi i primi tre colpi a suon di milioni, è tempo delle ufficializzazioni: nei giorni scorsi è toccato a Mateo Musacchio: il difensore argentino, ormai ex Villareal, ha svolto le visite mediche e presto sarà ufficializzato il suo acquisto per una cifra vicina ai 18 milioni di euro.

Tra martedì e mercoledì prossimo, a campionato chiuso, toccherà invece a Franck Kessié svolgere le visite mediche di rito. Il centrocampista ivoriano ha deciso di sposare il progetto del Milan, che verserà 28 milioni di euro nelle casse dell'Atalanta. Ai dettagli anche l'affare Ricardo Rodriguez dal Wolfsburg.

Colpo Milan: il ritorno di Gattuso

Il Milan presto ufficializzerà anche un altro bel colpo: Gennaro Gattuso.

L'ex bandiera rossonera allenerà la primavera del club con il quale ha disputato ben 467 partite vincendo tutto. L'ex allenatore del Pisa, ha accettato la proposta di Marco Fassone e sostituirà Stefano Nava, che è stato sollevato dall'incarico dopo aver fallito la qualificazione alla fase finale del torneo.

Non ci sarà solo il grande ritorno di Gattuso. Infatti, anche M'Baye Niang tornerà al Milan al termine della stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan

L'attaccante francese, classe 1994, ha disputato la seconda parte della stagione in prestito al Watford. La famiglia Pozzo, proprietaria del club inglese, ha intenzione di esercitare il riscatto fissato a 16 milioni, ma la volontà del giocatore sarà decisiva in questa scelta. La volontà di Niang è quella di rientrare a Milano ma, la sensazione è che il suo ritorno sarà solo di passaggio. Il Milan, infatti, ha intenzione di ricavare qualcosa dalla sua cessione per poterla investire in un attaccante diverso dal francese.

Gli obiettivi di mercato in attacco

Il Milan vuole un top player per l'attacco di Montella. L'obiettivo numero uno è Alvaro Morata che ha un prezzo decisamente inferiore al sogno Belotti. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla Spagna, la società rossonera sarebbe disposta a mettere sul piatto 65 milioni di euro per assicurarsi il centravanti spagnolo. La trattativa potrebbe prendere quota dopo la finale di Cardiff: Morata vuole un ruolo da protagonista, e la presenza di Benzema e Ronaldo sono da intralcio.

Ecco perché l'ex Juventus ha deciso di lasciare il Real Madrid al termine della stagione e la destinazione Milan è molto gradita dal giocatore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto