Arrivano importanti novità in casa Inter per quanto riguarda le mosse da attuare in questa sessione di calciomercato, soprattutto per quanto riguarda le eventuali cessioni.

Mosse di mercato che potrebbero essere stravolte dal ritiro di Riscone di Brunico, la tournèè in Cina e SIngapore e dalle ultime amichevoli che il club nerazzurro sta disputando. Ieri c'è stato il match vinto a San Benedetto del Tronto contro il Villareal per 3-1, in cui un giocatore su tutti si è messo in luce: si tratta dell'attaccante montenegrino, Stevan Jovetic, autore di un grandissimo gol.

Un'ottima prestazione che si unisce a quelle fornite nella tournèè in Asia contro Lione, Chelsea e Bayern Monaco e che sembra stia facendo ricredere il tecnico, Luciano Spalletti, che inizialmente aveva bocciato il giocatore, visto che a suo avviso non era in grado di sopportare la concorrenza in quanto voleva il posto da titolare assicurato.

Jovetic, invece, sta dimostrando tutta la propria volontà di mettersi in gioco e di volersi guadagnare quel posto da titolare a suon di ottime prestazioni, e quella fornita ieri è un segnale chiarissimo.

Nell'amichevole vinta contro il Chelsea per 2-1, Jo Jo ha segnato il primo gol per i nerazzurri e nella sua esultanza ha fatto chiaramente capire attraverso le sue gesta di voler rimanere all'Inter in questa stagione, dopo aver giocato in prestito da gennaio a giugno in Spagna con la maglia del Siviglia.

L'interesse del Marsiglia

Negli ultimi giorni si era parlato di un interesse sempre più forte del Marsiglia per Jovetic.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Ieri era circolata la voce che il club francese fosse disposto a mettere sul piatto una cifra tra i quindici ed i venti milioni di euro, andando dunque ad accontentare le richieste dell'Inter. Ma la partita di ieri sera potrebbe aver cambiato di nuovo gli scenari,e le parole di Spalletti nel post partita, ai microfoni dei cronisti sembrano essere emblematiche:

"C'è stato un boato al suo gol, ha segnato un gol da cavallo di razza, fa parte delle sue qualità e della sua sostanza, ha questi colpi. Noi, in generale, vogliamo giocatori di qualità, la chiediamo a tutti, a Icardi, a Jovetic, a Perisic. Non basta il tocco di palla se non si porta superiorità avanti".

Con la conferma di Jovetic aumentano le possibilità di vedere lontano da Milano l'attaccante brasiliano, Gabriel Barbosa, detto anche Gabigol, che fino a questo momento ha rifiutato tutte le offerte pervenute. Le cose, però, potrebbero cambiare visto che gli spazi si restringono ulteriormente ed il brasiliano vorrebbe giocare per avere una chance di essere convocato con la nazionale verdeoro per il mondiale in Russia della prossima estate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto