Napoli-Juventus non è mai stata una partita come le altre. Soprattutto sotto il Vesuvio. Ancora di più da un anno a questa parte, da quando Gonzalo Higuain è passato a indossare i colori bianconeri. E quest’anno si sta raggiungendo l’apice dell’attesa, con i partenopei davanti a tutti e i rivali attardati di 4 punti.

Higuain potrà dare una mano alla Juventus?

A rendere ancora più accesa la vigilia, si è messo di mezzo proprio Higuain.

O meglio, il suo infortunio alla mano sinistra. Un intoppo che l'ha prima costretto a saltare la gara di domenica contro il Crotone e poi a finire in sala operatoria, per ridurre la frattura. Morale della favola: il bomber argentino è ko e forse neanche un miracolo potrebbe rimetterlo in pista per il big del San Paolo.

De Laurentiis Jr lancia la sfida

A mettere un po’ di pepe sulla sfida, sulla sponda partenopea ci ha pensato il vicepresidente Edoardo de laurentiis.

Il figlio del patron del Napoli, intervenuto a un evento a Milano, ha parlato all’ANSA della gara e della possibile assenza del suo ex centravanti. «Non mi rincuora l’assenza di Higuain. Preferivo affrontarlo sul campo per dargli quattro gol». Dichiarazioni figlie della sicurezza della vetta in classifica e del gioco spettacolare finora offerto dalla squadra di Maurizio Sarri. Higuain o non Higuain, il Napoli sa quanto conti la sfida e quanto un eventuale +7 in caso di vittoria potrebbe allontanare i Campioni d’Italia dalla vetta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Milan

Il Pipita risponde con la rete

Come detto, salvo miracoli Higuain non potrà tentare di aiutare la Juventus e rimpinguare lo score personale contro la sua ex squadra. Dopo i 4 gol della passata stagione, 2 dei quali proprio al San Paolo. Intanto dalla rete ha risposto, con un post sul suo profilo personale di Instagram. «Buongiorno a tutti, volevo dirvi che l’operazione andata molto bene!» ha voluto subito tranquillizzare tutti il Pipita, che si è fatto immortalare con tanto di sorriso carico di ottimismo.

Dopo aver ringraziato chi gli è stato vicino, il bomber argentino si è poi tolto un sassolino dalle scarpette. Per rispondere ad alcuni commenti “poco amichevoli” arrivati da Napoli in seguito al suo infortunio. «Ci sono quelli che ti augurano il peggio per il semplice fatto di giocare al calcio senza conoscere nulla di te ne della tua vita privata e questa classe di gente non si meritano il mio rispetto né di nessuno».

Un messaggio scritto in italiano, in spagnolo e in inglese, così da essere chiaro a tutti. Anche a De Laurentiis Jr. A pochi giorni dal big match, l’attesa cresce.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto