Giorgio Chiellini ci sarà domenica contro l'Atalanta. Niente Prova tv per il difensore della Juventus e della Nazionale italiana. Era accusato di aver colpito al volto l'attaccante del Torino Andrea Belotti, in un'azione di gioco, al 58' del derby della Mole. Oggi sono arrivate le decisioni del giudice sportivo e il centrale difensivo toscano non è tra i giocatori che dovranno star fermi per squalifica. Un turno è stato dato, infatti, a Goldaniga (Sassuolo), Milenkovic e Badelj (Fiorentina), Felipe (Spal), Di Maio (Bologna) e Perica (Udinese).

Dopo le immagini televisive riviste nel replay, in tanti avevano chiesto che venisse utilizzata la prova tv per l'intervento di Giorgio Chiellini, che secondo i più non era stato visto dall'arbitro.

In caso di utilizzo delle riprese televisive, il giudice sportivo avrebbe potuto squalificare il difensore della Juventus per tre giornate. E' stata la Procura della Figc a non chiedere il supplemento d'indagine, di conseguenza il giudice sportivo non è intervenuto sull'episodio della stracittadina.

La manata in faccia al 'Gallo' Belotti è stata dunque vista dall'arbitro Orsato e giudicata non violenta. Ecco perché, a partita in corso, non c'era stato nessun intervento, non era stato fischiato fallo a favore dei granata allenati da Mazzarri.

Chiellini - Belotti: la manata del giocatore della Juventus scatena i social

Erano stati in particolare gli utenti dei social e sollevarsi subito dopo il fischio finale del derby Torino-Juventus, chiedendo la prova televisiva per Giorgio Chiellini.

Oltre a Orsato, neanche il Var Irrati era intervenuto e avrebbe potuto farlo perché la sbracciata del difensore poteva, se considerata violenta, essere sanzionata con il cartellino rosso. Ma nonostante questo, era stata chiesta comunque la prova tv.

Era il 58' quando Belotti cercava di controllare palla al limite dell'area bianconera, pressato da Rugani.

Arrivava anche Chiellini che, con il braccio largo, colpiva al volto il bomber del Toro. Niente malizia, però, nell'intervento di Chiellini: dunque nessuna necessità di ricorrere alla prova televisiva, che invece sarebbe stata utilizzata se nel referto arbitrale non ci fosse stata menzione dell'accaduto.

Belotti, dopo il colpo, è rimasto a terra, ma non ha protestato più di tanto. Tuttavia, non l'hanno fatto neanche i suoi compagni di squadra. Cosa che fa pensare che veramente Chiellini non sia intervenuto per fare male. Da ricordare ancora che Orsato sarà uno dei Var italiani ai prossimi Mondiali in Russia.

Segui la nostra pagina Facebook!