La prima giornata della fase a gironi dell’Uefa Europa League inizia giovedì 20 settembre 2018. Probabilmente non ci sono giocatori del calibro di CR7 o di Lionel Messi, ma non manca lo charme delle serate europee con le squadre molto agguerrite e con un solo obiettivo in testa: vincere il trofeo più pesante tra quelli delle varie competizioni UEFA per club. In questo articolo tratteremo della partita Lazio-Apollon Limassol che si disputerà allo stadio Olimpico di Roma. La delusione per la Champions League e la sconfitta con il Salisburgo possono trasformarsi in una rivincita per gli aquilotti di mister Inzaghi.

Sono delle piccole lezioni di vita da capitalizzare nel futuro per spronarsi e volare sempre più in alto.

Dove vedere Lazio-Apollon Limassol in TV e in streaming online

Il calcio d’inizio della sfida Lazio-Apollon Limassol è in programma giovedì 20 settembre alle ore 18:55. Il match sarà visibile in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport (canale 252) con pre-partita alle ore 18:00. Sempre per gli abbonati Sky, sarà possibile seguire la partita in streaming online su un qualsiasi dispositivo mobile grazie all'applicazione gratuita SkyGo.

Conferenza stampa, parla il mister piacentino: “Dobbiamo essere giusti con i giudizi e con le idee”

I biancocelesti ripartono più agguerriti che mai in un girone abbastanza tosto e insidioso perché, oltre all’Apollon, dovranno affrontare l’Eintracht Francoforte e l’Olympique Marsiglia.

Mister Inzaghi e Lucas Leiva sono intervenuti alla conferenza stampa tenutosi mercoledì 19 settembre al Centro Sportivo di Formello. “Non nascondo che la partita del Salisburgo la vorrei rigiocare” inizia così il tecnico biancoceleste rimembrando l’ultima partita disputata in Europa League 2017/2018.

Nonostante la sconfitta, ribadisce che la sua squadra ha fatto un ottimo cammino europeo “È stata una bella cavalcata”.

Riguardo alla formazione, il mister sottolinea che ci sarà un cambio nella formazione iniziale “Tutti devono trovare la giusta condizione”. Gli aquilotti sono consapevoli che in Europa è tutto diverso rispetto al Campionato Italiano e che troveranno, gara dopo gara, molte difficoltà “Dovrò approfondire meglio quali saranno i giocatori che potranno essere utilizzati con maggiore continuità in questo tour de force”.

Il tecnico assicura che nella partita contro l’Apollon schiererà l’undici migliore “Hanno recuperato tutti, tranne Radu”. Pare che Durmisi giocherà nella prima partita dell’UEFA. Berisha e Felipe potrebbero non esserci per la partita contro il Genoa che si disputerà domenica 23 settembre alle ore 15:00. Caceres, nonostante le difficoltà che procura costantemente al mister piacentino, è un giocatore forte e che fornisce molte soluzioni “Il numero 22 biancoceleste è un interprete in cui credo molto” evidenzia il fratello di Filippo Inzaghi. Pare che nel match contro l’Apollon, l’uruguaiano sarà titolare.

“L’anno scorso ci dicevano che segnavamo molte reti e subivamo tanti gol mentre quest’anno subiamo di meno e, di conseguenza, segniamo poco” e con questa affermazione il mister ribadisce che bisogna essere giusti con i giudizi e con le idee e che bisogna avere fiducia nella squadra.

Inoltre, dichiara che i ciprioti di Sofronis Augousti sono dei giocatori esperti con un’età medio-alta e che hanno esperienza europea.

Riguardo alle scelte della lista Uefa, Simone Inzaghi si è trovato a dover scegliere tra Basta e Patrick: il serbo sarà utilizzato nella partita dell’Europa League mentre lo spagnolo sarà utilizzato in campionato.

Lucas Leiva dichiara di sentirsi a casa con i compagni e lo staff e che la Lazio ha dimostrato di avere grande stoffa da vendere e che la rosa è più forte della precedente annata.

Lazio favorita nella sfida contro la squadra del mister Augousti

Per la terza volta, la Lazio sfiderà l’Apollon Limassol nella competizione europea. Il primo incontro è avvenuto nella fase a gironi dell’Uefa 2013/2014 che si è concluso con un pareggio 0-0 in Cipro mentre nella Capitale d’Italia hanno vinto 2-1 i laziali.

Secondo il sito 'eurosport.com', la probabile formazione della Lazio sarà la tanto nota 3-5-2 con Proto tra i pali. Wallace, Acerbi e Caceres sulla linea difensiva. Basta, Parolo, Badelj, Murgia, Durmisi al centrocampo. Correa e Caicedo sulla linea d’attacco.

La probabile formazione dell’Apollon sarà 4-3-2-1 con Bruno Vale in porta. Vasiliou, Roberge, Hector Yuste, Joao Pedro sulla linea di difesa. Kyriakou, Sachetti, Pereyra al centrocampo. In attacco ci saranno Schembri e Papoulis a sostegno della punta Maglica.

Per quanto riguarda le quote per la partita della prima giornata della fase a gironi dell’UEFA, la Lazio è la favorita. La vittoria degli aquilotti del mister piacentino viene quotata a 1,33 mentre quella dei ciprioti del tecnico Augousti viene data a 11,50.

Il pareggio viene quotato a 7,00.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!