L'Inter è sicuramente una delle società candidate ad essere protagonista delle prossime sessioni di Calciomercato. I dirigenti nerazzurri vorrebbero rinforzare la rosa a disposizione del tecnico Luciano Spalletti già a gennaio per consolidare il piazzamento Champions in campionato e cercare di arrivare fino in fondo sia in Europa League che in Coppa Italia. A venire incontro al club anche la decisione della Lega di prolungare la fine della sessione invernale di mercato, inizialmente prevista per il 18 gennaio e spostata, poi, al 31 gennaio.

E l'obiettivo principale sarà quello di rinforzare il centrocampo con il nome del centrocampista serbo della Lazio, Sergej Milinkovic-Savic, in cima alla lista degli obiettivi del neo amministratore delegato, Giuseppe Marotta.

Milinkovic-Savic, l'Inter potrebbe provarci a gennaio

Il primo obiettivo di mercato del neo amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, è il centrocampista serbo della Lazio, Sergej Milinkovic-Savic.

Il giocatore è stato seguito dal dirigente già la scorsa estate, quando provò a portarlo alla Juventus senza successo con il patron dei biancocelesti, Claudio Lotito che non si è mosso dalla richiesta iniziale superiore ai cento milioni di euro.

Una richiesta che, adesso, sembra essersi abbassata notevolmente viste le prestazioni tutt'altro che esaltanti offerte dal serbo in questa prima parte della stagione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Lo stesso Lotito, inoltre, nonostante il rinnovo di contratto per altri cinque anni arrivato a settembre, non ha chiuso le porte ad una possibile cessione. Cessione che potrebbe addirittura arrivare a gennaio, con qualche mese di anticipo rispetto a quanto si vociferava inizialmente. Il motivo è riconducibile proprio al rendimento di Milinkovic-Savic che continuando così vedrebbe il suo cartellino eccessivamente svalutato.

Da superare ci sarà la concorrenza della Juventus, ma l'Inter sembra essere avanti nella corsa al giocatore proprio grazie a Marotta che ne avrebbe già parlato in Lega con Lotito recentemente.

Il perno per sistemare il centrocampo

Con Milinkovic-Savic l'Inter sistemerebbe il centrocampo che in questa prima parte della stagione ha rappresentato il vero punto debole della squadra. Il motivo è riconducibile anche alle condizioni di Radja Nainggolan che ha accusato più di un problema fisico anche se sembra in procinto di tornare in campo (ritorno dal primo minuto previsto contro il Napoli, il 26 dicembre).

La Lazio potrebbe anche accettare di cedere il centrocampista serbo in prestito molto oneroso (superiore ai dieci milioni di euro) in modo da garantire praticamente il riscatto, fissato intorno ai cinquanta milioni di euro. Un'operazione simile a quella che ha portato Gonzalo Higuain dalla Juventus al Milan la scorsa estate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto