La Juventus si appresta a vincere l'ottavo scudetto di fila. Un dominio assoluto quello della società bianconera, che dopo gli anni difficili di 'Calciopoli' e della Serie B, è ripartita alla grande, grazie anche allo stadio di proprietà. L'Allianz Stadium garantisce infatti enormi ricavi alla società bianconera, ma la crescita economica deriva anche dai successi sportivi e dalle nuove intese con gli sponsor. A sottolineare il dominio della Juventus ci ha pensato anche Giovanni Branchini, procuratore sportivo, che ha ribadito come difficilmente la Juventus smetterà di vincere in Italia nei prossimi anni, soprattutto se le norme del Fair Play Finanziario rimarranno tali.

Secondo il noto procuratore sportivo, il dominio assoluto dei bianconeri deriva anche dal Fair Play Finanziario, che rappresenta un problema in più per le rivali: Milan, Inter e Roma.

Il Fair Play Finanziario e la Juventus

Secondo Branchini, il dominio della Juventus è destinato a durare nel tempo, poiché le norme del Fair Play Finanziario sono molto restrittive per i top club di Serie A. Le società sono costrette a vendere i grandi giocatori e allo stesso tempo investire sui giovani, con la speranza di trovarne di bravi che possano essere adatti al campionato italiano.

Anche Galliani di recente ha ribadito come il 'suo' Milan con il Fair Play Finanziario non avrebbe ottenuto quello che poi ha vinto negli anni. Parlando del Napoli, l'agente sportivo ha dichiarato come non sia lontano dalla Juventus, ma per vincere è necessario che la società campana faccia grandi acquisti e allo stesso tempo sperare che la società bianconera possa frenare.

Il mercato della Juventus

Branchini a parte, la Juventus la prossima stagione potrebbe attuare una mini rivoluzione nella rosa.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

I nomi che si fanno sono 'pesanti'. Per la difesa si parla di Varane, Hummels e Manolas, così come di Romero e De Ligt. A centrocampo, in caso di cessione di Pjanic, la Juventus potrebbe investire sul ritorno di Pogba, anche se piacciono anche gente come Kanté e Ndombelé. Infine, nel settore avanzato, in caso di cessione di Douglas Costa, potrebbe arrivare Federico Chiesa, talento della Fiorentina e della nazionale italiana. Novità potrebbero riguardare anche la punta, soprattutto se Dybala verrà ceduto: interessano infatti nel ruolo di prima punta Icardi e Lukaku.

Tutti calciatori molto ambiti, sia in Italia che nel resto d'Europa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto