Il futuro di Luciano Spalletti sembra segnato. L'Inter, infatti, avrebbe ormai deciso di puntare su Antonio Conte in vista della prossima stagione. L'ex tecnico del Chelsea è in continuo contatto con l'amministratore delegato della società nerazzurra, Giuseppe Marotta, e tra i due ci sarebbe già una bozza di accordo per un contratto di tre o quattro anni a oltre otto milioni di euro a stagione. L'attuale allenatore nerazzurro paga una stagione fatta di alti e bassi, difficile da gestire visti i casi scoppiati in ordine di tempo relativi a Nainggolan, Perisic e Mauro Icardi.

L'eliminazione ai quarti di finale di coppa Italia e agli ottavi di finale di Europa League non hanno fatto altro che alimentare i rumors sul divorzio. Un finale di stagione complicato, con i nerazzurri che si giocheranno la qualificazione in Champions League all'ultima giornata contro l'Empoli nonostante i propositi di inizio anno, ha reso la separazione praticamente certa.

Inter, le indicazioni di Conte

Come sottolineato da La Gazzetta dello Sport, Antonio Conte dovrebbe essere il prossimo allenatore dell'Inter.

L'ex tecnico del Chelsea avrebbe confermato il suo si alla squadra nerazzurra a prescindere dal possibile inserimento della Juventus, a caccia di un sostituto di Massimiliano Allegri. I bianconeri, alla fine, dovrebbero virare su uno tra Simone Inzaghi e Maurizio Sarri.

Conte che starebbe discutendo, quindi, con l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, sull'Inter che verrà. Una delle esigenze sarà quella di rinforzare il reparto avanzato, che in questa stagione ha mostrato più di qualche difficoltà.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Inoltre dovrebbe andare via Mauro Icardi, con la cessione del centravanti argentino che sarebbe stata avallata dallo stesso Conte. L'ex commissario tecnico della Nazionale italiana ha indicato il sostituto ideale, che risponde al nome di Romelu Lukaku. Il Manchester United avrebbe aperto alla cessione ma l'attaccante belga dovrà abbassarsi lo stipendio visto che attualmente guadagna oltre dieci milioni di euro a stagione. L'alternativa low cost potrebbe essere Edin Dzeko, in uscita dalla Roma e con il contratto in scadenza a giugno 2020.

Riflessioni sulle fasce

Conte ha consigliato all'Inter di prendere tempo prima di muoversi concretamente sulle fasce. I nerazzurri sono fortemente interessati al laterale brasiliano del Manchester City, Danilo. Il tecnico pugliese però vuole valutare bene prima di far investire una cifra importante visto che i Citiziens chiedono venti milioni di euro. Molto potrebbe dipendere anche dal tesoretto che la società nerazzurra metterà a disposizione.

E in questo senso tutto dipenderà dalla sfida di domenica contro l'Empoli. La mancata qualificazione in Champions League, infatti, comporterebbe una perdita di oltre cinquanta milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto