Il nome di Mauro Icardi continua ad essere al centro dei rumors di mercato in casa Inter. Il centravanti argentino è stato messo fuori dal progetto tecnico pubblicamente dall'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, e dal tecnico, Antonio Conte, che lo ha lasciato fuori anche dalla lista dei convocati per la tournée in Asia. Una mossa dettata anche dalla condizione fisica dell'attaccante in ritardo rispetto ai compagni e per questo rimasto alla Pinetina per fare un lavoro personalizzato.

Nonostante anche il presidente, Steven Zhang, abbia dichiarato che non ci sono ripensamenti su quanto deciso, Maurito non sembra intenzionato a voler lasciare il club meneghino la prossima stagione.

Icardi rifiuta tutti

Non mancano le squadre interessate a Mauro Icardi. Dall'estero sono arrivati sondaggi da parte dell'Arsenal e dell'Atletico Madrid, ma non si è andati oltre visto che Maurito vuole restare in Italia.

E in Serie A sono tre le società che hanno mostrato interesse: la Roma, il Napoli e la Juventus. Se i giallorossi, fuori dalla Champions League, non sembrano stuzzicare l'interesse dell'attaccante argentino, diverso è invece il discorso riguardante i partenopei e i bianconeri. Entrambe le società, infatti, si sono dette disposte ad offrire alla moglie e agente del giocatore, Wanda Nara, un contratto da quasi otto milioni di euro a stagione più bonus.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Il giornalista, Fabrizio Biasin, dagli studi di Top Calcio 24, però, ha svelato come i due club abbiano allentato la presa visto che Maurito avrebbe rifiutato ogni proposta arrivata sul tavolo in queste settimane:

"In questo momento, Napoli e Juventus hanno rallentato per Icardi. Non c'è fretta, si attende il 5 o 6 agosto per formalizzare un’offerta ufficiale. Il giocatore sta continuando a rifiutare tutti. Io non credo che possa durare questa cosa ma al momento è così".

La richiesta dell'attaccante

Mauro Icardi è convinto di poter convincere la società e il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, a puntare su di lui in vista della prossima stagione. Per questo motivo non solo avrebbe rifiutato le offerte arrivate fino ad ora, ma sarebbe pronto anche a fare una precisa richiesta, attraverso il suo staff, al club nerazzurro come svelato dallo stesso Biasin nel corso dell'intervento a Top Calcio 24:

"Quello che posso dire è che Icardi chiederà il reintegro in gruppo appena riprenderà la preparazione.

L’Inter continua a chiedere 80 milioni per la sua cessione".

Viste le parole del presidente Steven Zhang, però, sembra difficile un ripensamento e, se la situazione non dovesse cambiare, difficilmente l'ex capitano nerazzurro deciderà di restare a Milano da fuori rosa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto