A causa della sosta forzata che ha bloccato il calcio in Italia e nel mondo, l'Inter sta già lavorando per cercare di rinforzarsi nel miglior modo possibile in vista della prossima stagione. L'obiettivo dei nerazzurri è quello di alzare l'asticella ed essere competitivi anche nella massima competizione europea, puntando quantomeno a superare la fase a gironi di Champions League. Il tecnico del club meneghino, Antonio Conte, avrebbe dato le prime indicazioni su come rinforzare la squadra a sua disposizione. L'allenatore salentino, però, sembrerebbe avere una certezza, quella di puntare ancora sullo stesso schieramento tattico: il 3-5-2.

Conte studia la nuova Inter

In attesa di capire se il campionato ripartirà o meno, l'Inter sta studiando come rinforzarsi nella prossima stagione. Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, avrebbe fatto sapere ai dirigenti di voler confermare il 3-5-2 schierato in questa annata, che comunque aveva dato segnali importanti soprattutto nella prima parte di campionato.

In difesa il rinforzo potrebbe essere Marash Kumbulla, che arriverebbe dal Verona e si giocherebbe il posto con Alessandro Bastoni. Reparto arretrato che potrebbe vedere l'addio di Diego Godin, su cui c'è il forte interesse di alcuni club di Premier League, su tutti il Tottenham e il Manchester United. Dovrebbe invece restare Milan Skriniar, considerato che difficilmente i club interessati, in particolar modo il Manchester City, asseconderanno le richieste dei nerazzurri, che per lo slovacco chiedono una cifra tra i novanta e i cento milioni di euro.

Inamovibile Stefan De Vrij, uno dei migliori in assoluto in quest'annata e regista del reparto arretrato della squadra di Antonio Conte.

La stella dell'Inter

Non ci saranno tantissime novità in mezzo al campo, anche se l'Inter starebbe lavorando per un grande colpo, come dimostrano i rumors sull'interesse per il centrocampista della Fiorentina, Gaetano Castrovilli.

Nonostante le prime settimane siano state abbastanza difficili, la stella polare della nuova Inter dovrebbe essere Christian Eriksen. il centrocampista danese è arrivato a gennaio dal Tottenham per venti milioni di euro ma è partito praticamente sempre dalla panchina, eccezion fatta per le due gare di Europa League e per quella di campionato contro l'Udinese.

Conte sta studiando il modo di valorizzarlo al meglio nel ruolo di mezzala. Al sui fianco sicuramente ci sarà Marcelo Brozovic, con Sensi e Barella a giocarsi ogni settimana il posto. In attacco la coppia potrebbe essere composta da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. L'argentino, infatti, dovrebbe restare a meno che il Barcellona non paghi la clausola rescissoria da centoundici milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!