Uno dei nomi che potrebbe essere al centro dei rumors di mercato la prossima estate è quello di Mauro Icardi. Maurito è già stato al centro di un vero e proprio tormentone lo scorso anno, quando rifiutò le proposte di Napoli, Roma, Borussia Dortmund, Arsenal e Monaco prima di accettare, solo l'ultimo giorno disponibile, il trasferimento al Paris Saint Germain in prestito con diritto di riscatto fissato a settanta milioni di euro. Una cifra importante, soprattutto dopo la crisi che ha colpito anche il mondo del calcio in questi ultimi mesi. I parigini sembrerebbero comunque intenzionati a riscattare l'ex capitano dell'Inter, soprattutto visto il probabile addio di Edinson Cavani, in scadenza di contratto al termine di quest'annata.

Il Psg riapre la trattativa per Icardi

L'annata di Icardi con la maglia del Paris Saint Germain è stata dai due volti. Nella prima parte della stagione si è messo in luce soprattutto in Champions League, realizzando cinque reti in sei presenze. Anche in Ligue 1 Maurito ha ottenuto uno score importante, avendo messo a segno dodici reti e giocando un ruolo fondamentale per la vittoria del titolo, visto che il campionato è stato sospeso definitivamente.

Nella seconda parte della stagione il classe 1993 ha trovato qualche difficoltà maggiore nel ritagliarsi uno spazio importante nell'undici titolare di Tomas Tuchel. L'allenatore, infatti, lo ha spesso relegato in panchina, riservandogli solo qualche spezzone di gara e preferendogli Cavani, pienamente recuperato dopo i problemi fisici che ne hanno condizionato la prima parte dell'annata.

In Champions League, tra l'altro, l'ex capitano dell'Inter, nonostante l'ottimo bottino della fase a gironi, è rimasto in panchina nella doppia sfida degli ottavi di finale contro il Borussia Dortmund. Il club, però, sarebbe pronto ad acquistarlo a titolo definitivo, visto il probabile addio del Matador, ma vorrebbe ottenere uno sconto rispetto al diritto di riscatto, fissato a settanta milioni di euro.

La proposta all'Inter per Icardi

Vista la volontà di non esercitare il diritto di riscatto, il Paris Saint Germain sarebbe pronto a trattare con l'Inter l'acquisto a titolo definitivo di Maurito. La valutazione potrebbe sempre essere intorno ai settanta milioni di euro, ma la volontà del club francese, secondo quanto riferito da 'La Gazzetta dello Sport' sarebbe quella di inserire una o due contropartite tecniche nell'affare per abbassare l'esborso economico.

Uno dei giocatori proposti potrebbe essere Julian Draxler, già accostato al club nerazzurro nelle scorse sessioni di Calciomercato e ormai abituato a giocare nel ruolo di mezzala, come fatto a Parigi negli ultimi mesi. L'altro, invece, sarebbe Leandro Paredes, in grado di ricoprire più ruoli in mezzo al campo. Bisognerà vedere se Marotta aprirà a questo tipo di operazione o se preferirà premere per incassare la cifra pattuita a inizio stagione per realizzare una notevole plusvalenza e avere un tesoretto importante da investire poi in entrata.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!