L'Inter è molto attiva sul mercato per cercare quel salto di qualità che non è arrivato in questa stagione e per tornare a lottare per il titolo. I nerazzurri punteranno soprattutto su profili che abbiano anche esperienza internazionale visto che si vorrà ben figurare anche in Champions League, dove l'obiettivo sarà quello di passare almeno la fase a gironi di Champions League. Ausilio e Marotta faranno di tutto per assecondare le richieste del proprio allenatore, Antonio Conte, e hanno già messo a segno il primo colpo con l'arrivo di Achraf Hakimi dal Real Madrid per 40 milioni di euro più cinque milioni di bonus.

Dzeko e Alaba i primi nomi

Una volta sistemata la fascia destra con l'arrivo di Achraf Hakimi, l'Inter proverà a chiudere un colpo importante per rinforzare anche l'out mancino. Il grande nome in cima alla lista dell'amministratore, Giuseppe Marotta, è quello di David Alaba. L'esterno austriaco ha il contratto in scadenza a giugno 2021 e questo potrebbe facilitare un suo addio al Bayern Monaco. I bavaresi stanno provando a convincerlo per rinnovare, avendo messo sul piatto un ingaggio molto importante, anche superiore ai dieci milioni di euro a stagione. Il giocatore, però, sarebbe tentato da una nuova avventura in un altro campionato competitivo come la Serie A. Il classe 1992, inoltre, piace molto a Conte per la sua duttilità.

Alaba, infatti, può giocare anche davanti alla difesa o, all'occorrenza, come terzo di difesa, a sinistra, alternandosi con Alessandro Bastoni.

L'inter dovrà rinforzare anche l'attacco visto che potrebbero andare via sia Alexis Sanchez, che tornerà al Manchester United, sia il giovane Sebastiano Esposito.

Sembra possa tornare di moda il nome di Edin Dzeko, già cercato a lungo la scorsa estate. La Roma potrebbe lasciarlo andare per liberarsi del suo pesante ingaggio, superiore ai sei milioni di euro a stagione. Il bosniaco potrebbe far rifiatare sia Romelu Lukaku che Lautaro Martinez.

Gli altri tre colpi chiesti da Conte

Il tecnico dell'Inter, Antonio Conte, che ha sbottato dopo la brutta sconfitta subita contro il Bologna, avrebbe chiesto altri tre innesti importanti. Detto che Alaba sarebbe un jolly che potrebbe essere usato anche come terzo centrale di difesa, per questo motivo i nerazzurri potrebbero provare a prendere anche Emerson Palmieri, che l'allenatore salentino ha avuto a sua disposizione ai tempi del Chelsea. I Blues lo valutano 25 milioni di euro ma la fumata bianca potrebbe arrivare anche a 20 milioni più bonus.

A centrocampo ci saranno molti cambi. Andrà via Borja Valero, in scadenza di contratto, e almeno uno tra Matìas Vecino e Roberto Gagliardini, se non entrambi.

Sempre più vicino Sandro Tonali, con i nerazzurri che sarebbero ad un passo dall'intesa con il Brescia per 35 milioni di euro più bonus. L'altro colpo servirà ad alzare il tasso di esperienza a livello internazionale e Conte, in questo senso, ha messo nuovamente Arturo Vidal in cima alla propria lista. In virtù del contratto in scadenza a giugno 2021, difficilmente il Barcellona potrebbe chiedere più di 10-15 milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!