Il procuratore del giovane portiere del Milan, Gianluigi Donnarumma, starebbe pressando la dirigenza rossonera per stabilire un incontro in modo da imbastire una trattativa per il rinnovo contrattuale. Al momento però, la priorità di Paolo Maldini sarebbe operare in questa finestra di mercato per cedere esuberi e acquistare rinforzi funzionali per l'assetto tattico di Stefano Pioli. Pertanto, le discussioni per il rinnovo potrebbero iniziare a fine mercato e se non si dovesse trovare un accordo tra le due parti, Donnarumma potrebbe approdare il prossimo anno alla Juventus a parametro zero.

Mino Raiola sarebbe indispettito con la dirigenza rossonera

Mino Raiola, procuratore del giovane portiere del Milan, sarebbe pronto a presentare una richiesta elevata per il rinnovo contrattuale del suo assistito, Gigio Donnarumma. Secondo Sportitalia, Raiola avrebbe intenzione di presentare richieste importanti al club rossonero, ovvero un contratto quinquennale da almeno nove miloni a stagione per Gigio e un'importante commissione a doppia cifra. Il classe 1998, in scadenza nel giugno 2021, rappresenta la punta di diamante della formazione rossonera e la possibilità di perdere il giocatore a parametro zero sarebbe una sconfitta economica per le casse del club lombardo. Pertanto, in queste settimane Paolo Maldini starebbe valutando, con tutto lo staff dirigenziale rossonero, il da farsi sul fronte del rinnovo contrattuale del portiere.

Le richieste sarebbero troppo alte per le casse rossonere, pertanto se non si dovesse trovare un accordo a cifre più contenute il giocatore potrebbe partire già in questa finestra di mercato.

La Juventus potrebbe accogliere a zero Donnarumma

La Juventus avrebbe drizzato le antenne sul caso Donnarumma-Milan e sarebbe molto interessata ad accogliere in bianconero il portiere della Nazionale italiana.

Secondo quanto riferito da Alfredo Pedullà, noto giornalista di Sportitalia, la Juventus avrebbe avviato da mesi i contatti con Mino Raiola per portare il giocatore a zero sotto la Mole. Il club bianconero ha ottimi rapporti con l'agente del giocatore, vedasi il famoso trasferimento di Paul Pogba nell'estate del 2016 con le ricchissime commissioni per Raiola.

La dirigenza della Juventus vorrebbe così accogliere il giocatore a zero e sarebbe pronta ad offrire un contratto da circa 10 milioni di euro a stagione per Donnarumma e ricche commissioni per il suo agente. Parallelamente, Fabio Paratici e Pavel Nedved metterebbero in vendita l'attuale portiere polacco, Wojciech Szczęsny, per una cifra attorno ai 40 milioni di euro. Con questa doppia operazione, la Vecchia Signora si assicurerebbe una solida sicurezza in porta per il futuro e un'importante plusvalenza con la cessione del polacco, considerando che i bianconeri lo acquistarono dall'Arsenal per soli 14 milioni di euro.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!