Ieri 22 settembre Alvaro Morata è diventato ufficialmente un giocatore della Juventus. L'attaccante spagnolo è tornato a Torino dopo quattro anni e adesso sarebbe pronto a dare nuovamente il suo contributo alla causa bianconera. Secondo a quanto afferma Repubblica, Morata pur di tornare alla Juventus si sarebbe ridotto l'ingaggio. Lo spagnolo all'Atletico Madrid guadagnava circa 9 milioni, mentre a Torino, il primo anno prenderebbe circa 5 milioni più bonus per poi arrivare ad un massimo di 7,5 milioni. Dunque, Morata si sarebbe tagliato lo stipendio quasi del 50%, pur di tornare a vestire la maglia della Juventus.

Morata, il messaggio d'amore alla Juventus

Nella tarda serata di ieri 22 settembre, la Juventus ha comunicato ufficialmente che Alvaro Morata è il nuovo attaccante bianconero. Dopo la nota diffusa dal club Campione d'Italia, sui social, è apparso anche un bel messaggio del bomber spagnolo. Morata, infatti, ha condiviso la foto che lo ritrae mentre firma il contratto al fianco di Pavel Nedved e come didascalia ha scritto: "Storia di un grande amore". Questa frase ha fatto molto piacere al popolo juventino visto che è uno dei versi dell'inno della Juventus. Da oggi 23 settembre, Alvaro Morata si è messo subito al lavoro agli ordini di Andrea Pirlo per preparare la gara contro la Roma.

La Juventus pensa al match contro la Roma

Questa mattina, Alvaro Morata e i suoi compagni hanno varcato i cancelli del centro sportivo della Continassa per allenarsi in vista della partita contro la Roma. Andrea Pirlo è già entrato nei dettagli tattici per la sfida di domenica 27 settembre. Inoltre, questa mattina, sono arrivate ottime notizie per il tecnico della Juventus visto che Paulo Dybala ha svolto l'intero allenamento insieme ai compagni di squadra.

Dunque, l'argentino ha smaltito definitivamente l'infortunio accusato lo scorso 7 agosto. Adesso Dybala dovrebbe tornare tra i convocati bianconeri per la partita contro la Roma. Poi spetterà ad Andrea Pirlo decidere se farlo entrare a partita in corso oppure no. Alla seduta di questa mattina ha preso parte anche Alvaro Morata.

Il numero 9 juventino, però, ha svolto un allenamento individuale come impongono i protocolli vigenti. La Juventus, anche nella giornata di domani 24 settembre, proseguirà la preparazione e la squadra sarà alla Continassa per svolgere una seduta mattutina. Andrea Pirlo sfrutterà al meglio tutti gli allenamenti dei prossimi giorni per decidere quale formazione da schierare contro la Roma. La sensazione è che la Juventus domenica non cambierà molto rispetto al match contro la Sampdoria. A centrocampo dovrebbero rivedersi McKennie, Rabiot e Ramsey, così come sulla fascia sinistra dovrebbe esserci la conferma di Frabotta.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!