Uno degli elementi fondamentali dello scacchiere tattico del Milan, negli ultimi mesi, è stato sicuramente Hakan Calhanoglu. Il tecnico dei rossoneri, Stefano Pioli, è riuscito ad esaltare al massimo le sue qualità schierandolo come trequartista nel 4-2-3-1, alle spalle dell'unica punta. Una grossa mano è arrivata anche dall'approdo di Zlatan Ibrahimovic, in grado di aprire spazi importanti per i suoi inserimenti. La permanenza del fantasista all'ombra del Duomo, però, sembra essere tutt'altro che certa. Il classe 1994 ha il contratto in scadenza a giugno e per il rinnovo sembrano essere sorte complicazioni.

Non mancano i club interessati, nei giorni scorsi si era parlato dell'Inter, ma la società italiana che avrebbe espresso maggior interesse sarebbe il Napoli.

Napoli su Calhanoglu

Il Napoli avrebbe messo gli occhi su Hakan Calhanoglu in vista delle prossime sessioni di calciomercato. Il turco ha il contratto in scadenza a giugno con il Milan e le trattative per il rinnovo stentano a decollare. Il giocatore, al momento, percepisce 2,5 milioni di euro a stagione ma, per prolungare, avrebbe alzato l'asticella con una richiesta molto importante. Il classe 1994, infatti, è partito da una richiesta da oltre 6 milioni di euro a stagione, dicendosi disposto a scendere a 5 milioni più bonus.

Calhanoglu sembra essere esploso negli ultimi mesi, visto che fino a qualche mese fa veniva spesso criticato anche dai propri tifosi.

L'anno scorso il turco ha realizzato ben nove reti e collezionato nove assist in trentacinque partite, mentre quest'anno ha già messo a segno quattro reti in tre partite di Europa League. Numeri che testimoniano l'affare fatto nell'estate del 2018, quando il Milan lo acquisto dal Bayer Leverkusen per poco più di 20 milioni di euro e proprio per questo motivo i rossoneri non vorrebbero perderlo a parametro zero.

Le cifre

Qualora Hakan Calhanoglu non dovesse rinnovare il proprio contratto, il Milan potrebbe anche decidere di cedere a gennaio il turco. In quel caso, comunque, il Napoli sarebbe pronto a fare un tentativo per regalare il giocatore a Gennaro Gattuso. Il classe 1994, infatti, si sposerebbe alla perfezione con il modo di giocare degli azzurri, che sono passati proprio quest'anno al 4-2-3-1.

In questo modo, i partenopei avrebbero l'alternativa per far rifiatare Dries Mertens. In ogni caso i rossoneri, per lasciarlo andare, non chiederanno meno di 15-20 milioni di euro, nonostante il contratto in scadenza. Il club di De Laurentiis, però, potrebbe provare ad intavolare uno scambio con Arkadiusz Milik, altro giocatore in scadenza di contratto a giugno e fuori dal progetto Napoli, tanto da essere escluso sia dalla lista della Serie A, sia da quella per l'Europa League.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!