La Juventus, dopo il successo contro la Roma in campionato, ha ottenuto un importante risultato in Coppa Italia. All'Allianz Stadium di Torino ha pareggiato 0 a 0 con l'Inter, un risultato che garantisce alla squadra di Pirlo di qualificarsi alla finale dopo la vittoria per 2 a 1 dell'andata a San Siro. La Juventus anche contro l'Inter ha utilizzato un gioco molto simile a quello visto contro la Roma, caratterizzato da una grande attenzione difensiva e una buona fase di ripartenze. Se però contro la Roma sono arrivati i gol (la partita è finita 2 a 0 per la squadra di Pirlo), contro l'Inter anche per merito di Handanovic la Juventus non è riuscita a segnare.

Sulla vittoria della squadra bianconera contro la Roma si è soffermato in una recente intervista su Radio Radio l'ex punta Roberto Pruzzo. Quest'ultimo ha contestato le parole di Pirlo nel post partita del match Juventus-Roma, con il tecnico bianconero che aveva sottolineato di essere felice della prestazione offerta dai suoi ragazzi.

Roberto Pruzzo sulle parole di Pirlo nel post Juventus-Roma

L'ex punta della Roma Roberto Pruzzo ha dichiarato: "Pirlo dice che ha giocato così perché conosceva la Roma? Ma io non ci credo neanche se lo vedo". Poi è arrivata la frecciatina al tecnico della Juventus: "Ma come fa a essere contento di una Juve che ha giocato soltanto in difesa, affidandosi a Cristiano".

Si è poi soffermato anche sulle prestazioni dei singoli. Secondo Pruzzo Morata ha giocato da terzino, mentre Federico Chiesa ha ballato a centrocampo per tutta la partita. Infine ha ironicamente dichiarato: "Se Pirlo è contento di questo, complimenti a lui".

La partita della Juventus contro la Roma

Dello stesso parere di Pruzzo anche il giornalista sportivo Maurizio Pistocchi, che su Twitter ha sottolineato come il gioco di Pirlo è sembrato molto "allegriano" e non innovativo come tanti dicono.

A Sky Calcio Club, invece, Sandro Piccinini ha dichiarato che il tecnico della Juventus deve essere felice se viene definito "allegriano", anche perché è un grande complimento considerando che il tecnico livornese ha vinto tantissimi trofei nella Juventus.

C'è molta curiosità nel capire come la squadra di Pirlo affronterà il Napoli nella prossima giornata di campionato prevista sabato 13 febbraio alle ore 18 allo stadio Diego Armando Maradona.

Nella finale di Supercoppa Italiana fra Juventus e Napoli la squadra di Pirlo aveva imposto il gioco senza però creare grandi problemi al portiere Ospina. Alla squadra bianconera era servito un calcio di rigore per passare in vantaggio, grazie a un gol arrivato dal "solito" Cristiano Ronaldo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!