La Juventus in estate, dopo aver cercato di arrivare prima a Luis Suarez e poi a Edin Dzeko, ha deciso di investire su Alvaro Morata. La punta spagnola è ritornata volentieri a Torino, nella squadra in cui per sua stessa ammissione è cresciuto come giocatore e come uomo dal 2014 al 2016. La disponibilità dimostrata dal giocatore spagnolo si sta rivelando preziosa per Andrea Pirlo, che lo ha promosso a vero e proprio regista offensivo. Morata infatti rappresenta il partner ideale di Cristiano Ronaldo e ricorda per caratteristiche il Benzema ammirato al Real Madrid, quando il francese faceva coppia con il portoghese.

Il match contro la Roma dimostra a pieno l'evoluzione tattica di Morata, che da punta prolifica è diventato un vero e proprio distributore di gioco ed un ottimo assist man. Anche contro la Roma ha messo tre volte Cristiano Ronaldo davanti al portiere, in una è nato il gol del portoghese, in un'altra occasione CR7 ha colpito la traversa, in una ulteriore invece Pau Lopez ha fatto una grandissima parata.

Le statistiche stagionali di Alvaro Morata

Le statistiche stagionali di Alvaro Morata testimoniano l'evoluzione tattica della punta spagnola. Nonostante abbia mantenuto un'ottima media realizzativa (fino ad adesso ha segnato 13 gol) ciò che lo distingue rispetto alle punte tipiche è la sua capacità non solo di aiutare la squadra nei ripiegamenti ma anche di fornire assist per i compagni.

Sono ben sette gli assist stagionali, di cui quattro per Cristiano Ronaldo. La punta spagnola è quindi sempre più importante per il gioco della Juventus, proprio per questo non dovrebbero esserci problemi su un'eventuale riconferma in bianconero di Morata anche nelle prossime stagioni.

Alvaro Morata si è trasferito alla Juventus in prestito con diritto di riscatto

Alvaro Morata si è trasferito alla Juventus lo scorso calciomercato estivo in prestito oneroso a 10 milioni di euro più diritto di riscatto a 45 milioni di euro a giugno 2021. La società bianconera però potrebbe decidere di allungare il prestito di un altro anno pagando ulteriori 10 milioni di euro all'Atletico Madrid e posticipando l'acquisto definitivo del giocatore a giugno 2022 (a 35 milioni di euro).

Qualche settimana l'agente sportivo del giocatore si è detto convinto che la Juventus possa riscattare Morata già dalla prossima estate. Di certo c'è molta stima da parte di Pirlo ma anche di tutta la società bianconera nei confronti della punta spagnola, che pur di ritornare a Torino si è ridotto lo stipendio. All'Atletico Madrid infatti guadagnava circa 7,5 milioni di euro a stagione mentre alla Juventus invece lo stipendio annuale è di circa 5 milioni di euro a stagione.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!