L'Inter è sempre più vicina allo scudetto e per questo motivo avrebbe cominciato a muoversi anche sul mercato in vista della prossima stagione. I nerazzurri sono in testa alla classifica del campionato con 75 punti, a più nove sul Milan secondo che, poi, sarebbero dieci visti gli scontri diretti a favore. Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, avrebbe dato anche le prime indicazioni, seppur in attesa di capire come si risolverà la questione societaria. Sarebbero quattro le richieste avanzate dall'allenatore salentino, con Rodrigo De Paul e Luis Muriel che sarebbero in cima alla lista degli obiettivi.

De Paul e Muriel primi obiettivi

L'Inter proverà sicuramente a rinforzarsi nella prossima sessione di calciomercato per essere competitiva anche a livello europeo, anche se bisognerà capire se i nerazzurri giocheranno in Champions League o nella neonata Super League. In mezzo al campo l'obiettivo numero uno sarebbe Rodrigo De Paul. L'argentino è stato accostato al club meneghino già nelle scorse sessioni di mercato e a gennaio sembrava ad un passo dal trasferimento nella Milano nerazzurra, ma tutto è stato archiviato a causa dei problemi societari. Una vicenda che potrebbe essere stata solo rinviata di qualche mese, con l'Udinese che sembrerebbe rassegnata a perdere il suo gioiello. L'argentino, infatti, vorrebbe giocare ad alti livelli dopo aver trascinato anche quest'anno i friulani alla salvezza, mettendo a segno otto reti e collezionando cinque assist in trenta presenze di campionato.

La sua valutazione si aggira intorno ai 30 milioni di euro ma la cifra potrebbe essere abbassata dall'inserimento di una contropartita tecnica nell'affare, come ad esempio Agoumé, che tornerà dal prestito allo Spezia.

Anche Luis Muriel è un nome molto caldo in queste ultime settimane, anche se l'Atalanta valuta l'attaccante colombiano 40 milioni di euro.

Cifra ritenuta eccessiva dall'Inter, pronta a mettere sul piatto 20 milioni di euro più una contropartita tecnica da scegliere. Qualora la Dea dovesse alzare il muro, i nerazzurri potrebbero cambiare obiettivo andando su uno tra Olivier Giroud, in scadenza di contratto con il Chelsea, e Edin Dzeko, che potrebbe rescindere il contratto con la Roma.

Gli altri obiettivi dell'Inter

Antonio Conte avrebbe sottolineato gli altri due reparti in cui rinforzare l'Inter. In difesa servirà almeno un innesto alla luce del possibile addio di Ranocchia e Kolarov, entrambi in scadenza di contratto. Si punta ad un'operazione low cost e per questo l'obiettivo sarebbe Nikola Maksimovic, in scadenza di contratto con il Napoli, o Jerome Boateng, in scadenza con il Bayern Monaco. Un altro obiettivo importante dei nerazzurri dovrebbe essere un esterno sinistro. I nomi sono sempre gli stessi, quelli di Emerson Palmieri e Robin Gosens su tutti, con Chelsea e Atalanta pronte a trattare visto che i due giocatori hanno il contratto in scadenza a giugno 2022. L'alternativa a basso costo è Federico Dimarco, che è in prestito al Verona, anche se i gialloblu sembrerebbero interessati a riscattarlo per 7 milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!