Continua la striscia di risultati negativi del Crotone che viaggia verso il ritorno in Serie B. Sono ben cinque le sconfitte consecutive per la squadra rossoblù, che nella 31^ giornata ha alzato bandiera bianca anche contro l'Udinese (1-2) all'Ezio Scida. Inutile ai fini del risultato finale la 17^ rete di Nwankwo Simy, protagonista di un grande finale di stagione: per i friulani è stata decisiva la doppietta di Rodrigo De Paul.

Crotone verso la retrocessione

Con soli 15 punti in classifica e la zona salvezza che dista ora ben 12 lunghezze, giornata dopo giornata per il Crotone il ritorno in Serie B sembra diventare sempre più vicino.

Troppo fragile la squadra allenata prima da Giovanni Stroppa e ora da Serse Cosmi, soprattutto nel reparto difensivo che, ad oggi, vanta il triste primato di 79 reti subite, con undici gare consecutive nelle quali gli squali sono "riusciti" a incassare almeno due gol. Nel nuovo anno per la squadra calabrese finora sono arrivate solamente due vittorie contro Benevento e Torino, poi solamente sconfitte. A pesare e non poco sono anche le assenze, con gli "squali" che per lungo tempo hanno dovuto fare a meno di elementi importanti come Ahmad Benali e Luca Cigarini.

Simy, stagione molto prolifica

Se a livello di squadra sono state ben poche le soddisfazioni, per uno dei giocatori del Crotone il torneo 2020-2021 rimarrà comunque entusiasmante.

Sono attualmente 17 le reti siglate da Nwankwo Simy in questa stagione, con ben quattro doppiette. Il calciatore nigeriano, capocannoniere del torneo cadetto 2019-2020, ha saputo conquistare gli addetti ai lavori per la sua semplicità e umiltà. Un calciatore da cinque stagioni in Calabria, arrivato dalla formazione del Gil Vicente (Portogallo) come sostituto naturale del partente Ante Budimir.

Sono diverse le formazioni che hanno chiesto informazioni su di lui, dal Genoa al Torino passando per l'Udinese, senza tralasciare interessamenti da formazioni militanti nei campionati di Francia e Belgio.

Crotone, il finale di torneo per onorare la maglia

Sono ancora sette le gare che il Crotone dovrà disputare. Gli squali saranno impegnati mercoledì nel turno infrasettimanale casalingo contro la Sampdoria, poi ci sarà il Parma, prima di affrontare l'Inter.

Per i rossoblù sono in calendario anche i match contro Roma, Hellas Verona e Fiorentina. In queste partite la squadra di Cosmi si giocherà le proprie residue chance di conquistare la salvezza.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!