Siamo giunti ormai alle battute finali del 2018 e, a pochi mesi dalla presentazione del nuovo Samsung Galaxy S10, sono sempre più numerosi i leakers e giornalisti che stanno cercando di carpire le ultime indiscrezioni sul prossimo top di gamma dell'azienda sudcoreana.

Stranamente, a differenza degli ultimi anni, quando di questi tempi già erano disponibili delle anticipazioni ufficiali, stavolta è possibile reperire soltanto dei concept di quello che dovrebbe essere il Galaxy S10.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Samsung

Al contempo, anche sulle specifiche hardware non si sa ancora nulla, poiché circolano soltanto voci e rumors.

Ad ogni modo, sembra che per il comparto hardware, il nuovo smartphone dovrebbe presentare un display Infinity-O, circa 6/8 Gb di ram (anche se non si esclude che si possa arrivare fino a 12 Gb), il nuovo processore Snapdragon 855 e, infine, dovrebbe essere disponibile una connessione con rete 5G [VIDEO].

Il punto forte del top di gamma

Nonostante ciò, i consumatori sembrano maggiormente interessati a quello che dovrebbe essere l'innovativo display borderless, che probabilmente presenterà un solo vano per la fotocamera e dei sensori sotto lo schermo. Dunque, pare che Samsung abbia deciso di rinunciare al notch che ha caratterizzato gran parte degli smartphone di quest'anno.

Ciò che salta all'occhio nel render diffuso da OnLeaks è sicuramente la fotocamera anteriore posta in alto a destra, a differenza di altre versioni del device in cui viene mostrata come una sorta di "puntino" posto in alto a sinistra.

Anche se non si tratta di una versione ufficiale, da queste immagini si può intuire come il design dei dispositivi Samsung sia in costante evoluzione, tendendo ad assumere forme sempre più smussate ed eleganti per migliorare ulteriormente la sensazione al tatto.

Piuttosto accattivante risulta il dettaglio futuristico dei cosiddetti "gradient colors" come tonalità del vetro posteriore.

Dubbi sul numero delle fotocamere

Un altro interrogativo al momento rimasto irrisolto, è quello relativo al numero delle fotocamere. Il concept di OnLeaks ne mostra quattro, ma secondo diversi leakers potrebbero arrivare ad essere addirittura sei. Al momento, però, l'ipotesi più accreditata è che il Galaxy S10 ne possa montare due, come da tradizione.

D'altra parte, l'esperimento condotto con Galaxy A9 - dotato di quattro fotocamere - non è risultato gradito alla clientela che ha notato come il numero dei moduli non rappresenti necessariamente un miglioramento della qualità foto/video. Di conseguenza, avrebbe senso aumentare la quantità di fotocamere solo di fronte ad un concreto salto di qualità (com'è avvenuto, ad esempio, con Huawei P20 Pro), ma nel caso del Galaxy A9 vi è solo una ripartizione delle funzioni in quattro parti.

Proprio per questo motivo, due moduli sarebbero più che sufficienti, e se Samsung si decidesse di applicare un'ottimizzazione simile a quella adottata da Apple, potrebbe raggiungere degli standard decisamente elevati.

A questo punto, dopo la pubblicazione del render di OnLeaks, non resta che attendere le prime anticipazioni ufficiali [VIDEO], e soprattutto la presentazione del nuovo device, attesa per il prossimo febbraio.