...e invece la vicenda della bambina di sei anni residente in Colombia, si è trasformato in un caso pubblicato persino sull'autorevole rivista oncologica Ecancer Medical Science.

Il fatto

Il caso è diventato molto popolare sia in Colombia che in altri Paesi del mondo: una bambina di soli sei anni non riesce a smettere di ridere tanto che persino i genitori iniziano a credere che la bimba sia posseduta da qualche demone o che soffra di un disturbo comportamentale non molto comune a quell'età.

Dopo esser stata visitata da vari medici che non riescono a capire quale sia il problema che scatena la continua risata, arriva la diagnosi di José Liders Burgos Zuleta un radiologo di La Paz. Da un esame specialistico, il medico ha appurato che la causa delle continue risate era dovuta ad una serie di crisi epilettiche scatenate da un amartoma ossia un tumore al cervello benigno.

L'epilogo

Dopo la scoperta del tumore, la bambina è stata immediatamente ricoverata: dopo aver compiuto tutti gli esami necessari, è stata operata dallo stesso radiologo che ha formulato la diagnosi e che le ha così permesso di vivere una vita normale come tutti gli altri bambini.

L'operazione è andata bene e il tumore è stato estratto completamente senza che si sia creta nessuna ripercussione a livello fisico e mentale. Ora la piccola colombiana sta bene, è felice, serena e se le capita di ridere sa che può farlo tutte le volte che vuole e smettere quando lo desidera ed avendo solo sei anni, la sua famiglia si augura che possa vivere momenti felici e ricchi di sane risate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto