Torna a far parlare di sé l'ex re dei paparazzi Fabrizio Corona, condannato a tredici anni e otto mesi a causa di vari reati, che sta attualmente scontando all'interno del carcere di Opera (Milano). Il suo legale ha reso noto che è sua intenzione chiedere la grazia al Presidente della Repubblica in riferimento alla condanna di 5 anni per il reato di ricatto ai danni dell'ex calciatore bianconero Trezeguet. L'avvocato Ivano Chiesa sta valutando la possibilità di esaudire la richiesta di Corona e se nel caso fosse accolta ridurrebbe di ben cinque anni la pena da scontare e non sono pochi.

Il legale ha comunicato che il suo assistito in questo periodo è molto abbattuto e rammaricato a causa della pena inflittagli 'ingiustamente' dal Tribunale. Il 12 giugno scorso, Fabrizio Corona era stato assolto dall'accusa di 'evasione fiscale' e in quell'occasione aveva dichiarato 'è stata ristabilito un principio di legalità e riconosciuta l'inesistenza dei fatti contestati'. Proprio oggi 12 settembre, sono state depositate le motivazioni della sentenza dove il Giudice ha messo in evidenza un reddito che giustifica un tenore di vita superiore al normale.

Sicuramente si tratta di una sentenza che segna uno dei pochi punti a favore di Corona, ma che non risolve i suoi principali problemi giudiziari che gradualmente si è procurato nella sua attività di 'acchiappa vip'.

Sicuramente nei prossimi giorni, il suo difensore di fiducia, formalizzerà la richiesta di grazia, dopo aver valutato attentamente se ci sono i presupposti legali per poter formulare una richiesta così inusuale al titolare del Colle.

Una risposta positiva da parte del Presidente Giorgio Napolitano, ridurrebbe non di poco la rimanente pena da scontare ed in quel caso il periodo di permanenza in carcere per il paparazzo più famoso d'Italia, sarebbe veramente breve. La speranza è che questi provvedimenti giudiziari, siano stati per il bel Fabrizio, un motivo valido a cambiare testa e vita e a far parlare di sé con notizie più serene e positive.

Segui la nostra pagina Facebook!