Per quanto riguarda i casi di Guerrina Piscaglia e Loris Stival, news giungono da parte delle indagini degli investigatori. Le ultime novità sul caso della casalinga di Cà Raffaello rivelano come gli inquirenti stiano indagando soprattutto intorno al ruolo avuto da Padre Gratien il quale, dopo l'incidente probatorio dei primi giorni di dicembre, sembra essere a conoscenza di una serie di eventi di cui non fa parola. Per quanto riguarda Loris Stival, invece, resta in carcere Veronica Panarello, ma anche in questo caso le indagini sembrano essere giunte ad un passo dalla verità, ma mancano ancora alcuni importanti tasselli.

Ecco le ultime novità sui casi di Guerrina Piscaglia e Loris Stival, news aggiornate al 30 dicembre.

Guerrina Piscaglia, news 30/12: si indaga su Padre Gratien, aggiornamenti e ultime novità

Per quanto riguarda il caso di Guerrina Piascaglia, news giungono soprattutto da una pista che gli inquirenti starebbero seguendo per la risoluzione del caso. L'incidente probatorio, infatti, ha restituito due certezze: la prima è che Frate Hokoke ha confermato che il messaggio ricevuto proveniva proprio dal cellulare di Guerrina, la seconda è che l'incerto italiano del messaggio sembra far propendere per l'ipotesi dei magistrati Dioni e Spena. In poche parole, l'sms sarebbe stato inviato da Padre Gratien (che non conosce alla perfezione l'italiano) per sbaglio a Frate Hokoke e il cellulare si sarebbe dunque trovato nelle mani del prete, quando Guerrina era già scomparsa. L'elemento sul quale si stanno concentrano le indagini riguarda il rapporto che intercorreva tra Padre Gratien, Guerrina e Mirko, il marito della donna: lo stesso Frate Hokeke ha lasciato intendere che tra i tre vi fossero relazioni particolari, forse torbide.

I migliori video del giorno

Loris Stival, news 30/12: bloccata la corrispondenza, aggiornamenti e ultime novità

Per quanto riguarda il caso di Loris Stival, news giungono soprattutto su Veronica Panarello, la madre del bambino in carcere con l'accusa di omicidio. Le ultime novità rivelano come le indagini stiano proseguendo, anche se sono ancora molti i lati oscuri della vicenda. Veronica Panarello ha sicuramente raccontato una serie di bugie, ma gli indizi non sono ancora sufficienti per poter definitivamente incriminare la donna. Intanto, la giovane madre si professa innocente e al padre che nei giorni scorsi è andata a trovarla, non soltanto ha ribadito di non essere colpevole ma ha anche chiesto perché le abbiano bloccato la corrispondenza. Il padre di Veronica è sceso apertamente in campo in difesa della figlia, ha raccontato infatti del rapporto stupendo che legava Veronica a Loris e di come lui non riesca a credere che la figlia possa essere stata in grado di compiere un gesto tanto efferato. Lancia anche un appello a Davide Stival, il padre di Loris, gli chiede pubblicamente di andare a trovare Veronica e di non condannarla prima che la verità venga fuori.

È tutto con le ultime novità sui casi di Guerrina Piscaglia e Loris Stival, news aggiornate al 30 dicembre. Se siete interessati a ricevere aggiornamenti su questi e altri casi di cronaca nera, il nostro consiglio è di cliccare sul tasto "Segui" posto poco al di sopra del titolo dell'articolo.