A più di due mesi dal ritrovamento del cadavere di Elena Ceste, non sono ancora state scoperte le cause della morte della trentasettenne mamma di Costigliole d'Asti. Il medico legale Roberto Testi ha comunque confermato che dall'autopsia sul cadavere della donna non è possibile stabilire le cause del decesso di Elena Ceste. Gli inquirenti, comunque, tendono a scartare l'ipotesi del suicidio (che è invece sostenuta dalla sensitiva Rosemary Laboragine), dato che sul corpo della donna non sono state trovate tracce di sostanze stupefacenti.

Ultime news Elena Ceste, perché Michele ha dubbi sugli inquirenti?

Gli investigatori sono invece convinti che la donna sia stata strangolata da un assassino, ma sono tantissimi i dubbi sul killer.

Le ultime news sul caso della trentasettenne mamma di Costigliole d'Asti provengono dall'ultima puntata della "Vita in diretta". Nel corso del programma di Rai1, si è parlato del famoso articolo del settimanale "Giallo", nel quale Michele Buoninconti si scaglia contro gli inquirenti, dicendo di essere assolutamente sicuro che non scopriranno mai nulla sulla morte di Elena Ceste.

Perché il marito della donna ha questo atteggiamento scettico nei confronti delle indagini? Forse perché lui stesso nasconde qualcosa? Nelle ultime ore gli inquirenti stanno battendo la pista di un killer sconosciuto che avrebbe ucciso la donna, forse per motivi di gelosia. Il presunto assassino sconosciuto avrebbe anche tentato di violentare Elena Ceste e poi l'avrebbe uccisa, molto probabilmente strangolandola in pochi secondi.

I migliori video del giorno

Ultime news Elena Ceste, gli inquirenti stanno battendo la pista di un killer sconosciuto

È questa l'ipotesi che gli investigatori stanno prendendo in considerazione negli ultimi giorni: secondo il settimanale Giallo, inoltre, il killer potrebbe essere stato pagato da uno degli amici che Elena Ceste aveva conosciuto in chat oppure dallo stesso Michele Buoninconti. È forse per questo che il marito della donna è convinto che gli inquirenti non scopriranno mai la soluzione del caso? Perché Elena Ceste è stata uccisa da un killer di cui lui era il mandante? Ma il giallo è ancora irrisolto, soprattutto perché Michele ha un alibi di ferro: i vicini di casa, infatti, hanno testimoniato di avere visto Elena Ceste in giardino quando il marito della donna era già uscito.