Attenzione ai biglietti falsi per l'Expo 2015 di Milano. A due mesi e mezzo dalla sua inaugurazione, l'Expo si sta rivelando un'allettante opportunità per fare affari, non solo per gli operatori economici ma anche per le organizzazioni criminali. La società organizzatrice dell'Expo ha infatti fatto sapere di aver bloccato numerosi tentativi di mettere in vendita biglietti falsi messi in atto sia in Italia che all'estero.

Biglietti Expo 2015: i tentativi di truffa

L'ultimo tentativo, in ordine di tempo, di mettere in circolazione biglietti per l'Expo 2015 fasulli, è stato segnalato da un Tour Operator che ha intercettato dei biglietti contraffatti.

Benché si sia trattato di un tentativo alquanto maldestro, vista la riproduzione effettuata con tecniche artigianali, l'episodio non è da prendere sottogamba visto che proviene da un paese che si è dimostrato maestro nell'arte della riproduzione. Recentemente, analoghi tentativi di mettere in vendita biglietti falsi per l'Expo 2015 erano stati scoperti in Sud America e in altri Paesi europei. Ma l'allarme lanciato dal commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, non si limita al tentativo di falsificare i biglietti; si registrano, infatti, numerosi tentativi di truffa che utilizzano come specchietto per le allodole inesistenti biglietti per l'Expo a prezzi di favore, mentre in alcuni casi sono stati addirittura rinvenuti falsi certificati per divenire rivenditori ufficiali dell'evento.

Biglietti Expo 2015: dove acquistare i biglietti sicuri

Per essere certi di non incappare in qualcuno di questi tentativi di truffa, gli organizzatori raccomandano di acquistare i biglietti per l'Expo 2015 solo attraverso canali ufficiali, diffidando di proposte al di sotto dei prezzi ufficiali, che sono di 32 euro e 27 euro, a seconda della formula prescelta.

I migliori video del giorno

Nel frattempo, gli organizzatori di Expo 2015 hanno messo in piedi una vera e propria task force per monitorare e smascherare i tentativi di truffa sul web, e per evitare l'ingresso di possessori con biglietti falsi, si ricorda che sarà possibile accedere solo previa lettura del barcode riportato sul biglietto che viene memorizzato per impedire l'accesso a chi si dovesse presentare con un biglietto fotocopia. Ad oggi, sono stati venduti 8 milioni di biglietti, di cui 5 all'estero, e si conta di arrivare a 12 milioni per l'inaugurazione del 1° maggio.