Nonostante sia fortemente decisa ad andare fino in fondo e dimostrare la sua innocenza, Veronica Panarello, madre del piccolo Loris Stival ed in carcere con l'accusa di omicidio e occultamento del corpicino del figlio ucciso lo scorso 29 novembre, nei giorni scorsi ha avuto un vero e proprio crollo fisico. E' questa l'ultima news sul caso di Santa Croce Camerina trapelata nelle passate ore in seguito all'intervento nel corso della trasmissione Mattino Cinque del suo legale Francesco Villardita. Veronica è determinata ad andare avanti, eppure la sua posizione attuale sarebbe compromessa da una serie di indizi che la incastrerebbero. Ecco quali sono le news sul giallo di Loris Stival, le condizioni di salute di Veronica Panarello e gli indizi contro la donna.

Loris Stival, ultime news: le condizioni di salute di Veronica e gli indizi contro di lei

L'ultima news sul caso Loris Stival fa riferimento alle condizioni di salute della madre, Veronica Panarello, in carcere da circa due mesi con la grave accusa di omicidio. La donna, a causa di un crollo fisico, è arrivata al punto tale di non mangiare più per cinque giorni ed essere quindi alimentata con le flebo fino alla sua ripresa, grazie anche all'intervento degli operatori penitenziari. Ora Veronica è pronta a difendersi ed a dimostrare con tutti i mezzi a sua disposizione di essere innocente e di non aver ucciso lei il piccolo Loris. Eppure, nei suoi confronti ci sarebbero pesanti indizi di colpevolezza al vaglio degli inquirenti. Ecco quali sono e come incastrerebbero la donna.

I migliori video del giorno

Tra gli indizi che contribuirebbero ad incastrare Veronica, presunta responsabile dell'uccisione di Loris Stival, ci sarebbero alcuni elementi al centro delle ultime news sul giallo. Si passa così dalle telecamere del paese nel Ragusano e che avrebbero immortalato e smentito la versione di Veronica (la donna non avrebbe mai portato a scuola Loris) alle fascette, ritenute l'arma del delitto e delle quali la stessa Veronica ne era in possesso. Ed ancora, tra gli altri indizi anche le forbici da elettricista ritrovate in casa della donna e che conterrebbero tracce biologiche di un membro maschile della famiglia Stival, le varie testimonianze raccolte presso i vicini di casa e che sottolineano il rapporto litigioso tra Veronica ed il piccolo Loris, il difficile passato della donna ed alcuni "misteri" come la presunta doppia vita di Veronica, celata dai due profili Facebook "segreti". Bastano questi indizi a ritenere la Panarello l'unica responsabile del delitto di Loris Stival? Per le nuove news sul giallo di Ragusa, vi invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" in cima all'articolo.