Continuano le indagini riguardanti il caso di Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate di Sopra, in provincia di Bergamo, uccisa la sera del 26 novembre del 2010: l'indiziato numero uno è Massimo Bossetti, in carcere dal 16 giugno 2014 e ritenuto responsabile dell'omicidio per una serie di indizi che gravano pesantemente in merito alla sua possibile colpevolezza. Vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi in merito alla confessione-sfogo che il muratore di Mapello ha inviato alla redazione del quotidiano 'Il Giorno', nonchè della possibilità che la difesa del Bossetti, nella persona dell'avvocato Claudio Salvagni, possa decidere di ricorrere al rito abbreviato, beneficiando così di una cospicua riduzione della pena.

Le ultime novità che riguardano le indagini sono giunte dalla nota trasmissione di Raitre 'Chi l'ha visto' che ha parlato, ancora una volta, delle 'attività informatiche' di Massimo Bossetti.

Delitto Yara, Bossetti conosceva un'altra Gambirasio

Alcune settimane fa, ci siamo soffermati sui risultati delle perizie informatiche eseguite dai tecnici sul computer del carpentiere. Tali esiti hanno portato alle parole chiave riguardanti le ricerche su Internet effettuate dall'uomo: parole come 'ragazzine tredicenni vergini' erano tra le più usate e, ovviamente, questo particolare 'interesse' per le minorenni non può che venire considerato quale ulteriore indizio di colpevolezza. In più, sembra che il Bossetti, prima della tragica fine di Yara Gambirasio, abbia visitato il profilo Facebook di un'altra ragazzina minorenne che, guarda caso, si chiama Ilaria Gambirasio
L'adolescente (che all'epoca dell'omicidio aveva quattordici anni) era vicina di casa del muratore di Mapello ed, a questo proposito, è stata intervistata dalla troupe di 'Chi l'ha visto': 'Lui mi salutava, mi chiedeva anche come stavo' ha raccontato la ragazza. Intanto, la Procura ha ascoltato anche altre ragazze minorenni, il cui profilo Facebook era stato oggetto di 'visita' da parte di Massimo Bossetti. C'è qualche legame 'logico', oltre allo stesso cognome, tra Ilaria e Yara Gambirasio? Ne sapremo di più probabilmente nei prossimi giorni: se volete restare aggiornati con le ultime news riguardanti la vicenda, potete cliccare sull'apposito tasto 'Segui' posizionato in alto vicino al titolo.
Segui la nostra pagina Facebook!