La scomparsa di Guerrina Piscaglia, la donna e mamma 50enne di Ca' Raffaello, è un mistero che negli ultimi giorni si è infittito ancora di più dopo le news relative alle ossa ritrovate nell'ossario comune del piccolo cimitero dell'Aretino, poco distante dal luogo dove si sono perse le tracce. Non appartengono a Guerrina Piscaglia: questo l'aggiornamento più importante sul giallo delle ossa rinvenute che, secondo gli accertamenti effettuati dai RIS sarebbero invece di un uomo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Un retroscena, questo, che ha aperto la strada a nuovi interrogativi e del quale se ne sta occupando anche Chi l'ha visto, che da mesi ormai dedica ampio spazio ad uno dei casi di cronaca ancora irrisolti e sta richiamando l'attenzione dell'opinione pubblica, al punto tale da lanciare un appello a Papa Francesco al fine di scoprire la verità sulle sorti di Guerrina Piscaglia: ecco quali sono le ultime news.

Guerrina Piscaglia news: no all'espatrio di Padre Graziano, l'appello a Papa Francesco

Sono giorni decisivi quelli attuali, anche in merito al destino di Padre Graziano, il religioso nonché unico indagato per la scomparsa di Guerrina Piscaglia. Mentre dalle news che giungono da Chi l'ha visto sembra essere un'utopia l'ipotesi dell'allontanamento volontario della donna, il popolo del web si è mobilitato alla ricerca della verità appellandosi addirittura a Papa Francesco. Guerrina è ancora viva o qualcuno l'ha uccisa? Cosa c'entra nell'intera vicenda Padre Graziano e che ruolo ha giocato nella sua sparizione? Davvero Guerrina aspettava un figlio da lui? Troppe le domande per permettere al parroco congolese di espatriare. Il divieto, tuttavia, sarebbe ormai giunto al termine poiché, come si evince dalle news da Chi l'ha visto, dal prossimo 25 aprile potrebbe espatriare abbandonando quindi il luogo segreto nel quale si troverebbe attualmente.

I migliori video del giorno

Dalle news su Guerrina Piscaglia in riferimento all'appello a Papa Francesco, su Twitter è partita una vera e propria campagna in merito alla quale il popolo della rete avrebbe interpellato direttamente il Santo Padre ma anche la trasmissione Chi l'ha visto con alcuni hashtag significativi come #veritaperguerrinapiscaglia, #giustiziaperguerrina e #chisaparli. Nello specifico, al Papa viene chiesto di intervenire sul giallo di Guerrina Piscaglia affinché non possa essere concesso l'espatrio a Padre Graziano almeno fino alla risoluzione del caso. Per restare aggiornati su questo e altri casi di cronaca, invitiamo i nostri lettori a cliccare sul tasto "Segui" in cima all'articolo, accanto al nome dell'autore.