Il caso del duplice omicidio di Pordenone avvenuto lo scorso 17 marzo e che è costato la vita a Trifone Ragone e Teresa Costanza, continua a colmarsi di bugie e misteri che ruotano attorno alla figura di Giosuè Ruotolo, unico indagato con l’accusa di aver ucciso i due fidanzati. Quali sono le ultime news al riguardo? In base a quanto ci fa sapere il settimanale ‘Giallo’, l’ultima notizia relativa al militare 26enne di Somma Vesuviana, Giosuè, avrebbe a che vedere con l’ennesima bugia del giovane sul rapporto che lo legava all’amico e collega Trifone. Ecco gli ultimi aggiornamenti ed il giallo legato ad una misteriosa fotografia.

Pubblicità

Omicidio Trifone e Teresa news: Giosuè mente sull’amicizia con Ragone, perché?

La prima news sul caso dei due fidanzati uccisi a Pordenone quasi otto mesi fa, riguarderebbe una nuova bugia di Giosuè Ruotolo, indagato per l’omicidio di Trifone e Teresa. In base a quanto riportato sull’ultimo numero di ‘Giallo’, il militare avrebbe sostenuto una certa distanza tra lui e Trifone in merito alla loro amicizia. Davvero non si frequentavano più da tempo? A quanto pare sarebbe una bugia: anche poche settimane prima del duplice omicidio, Giosuè e Trifone avrebbero continuato a frequentarsi.

Si parla di un legame piuttosto solido tra i due, stando alle voci che circolavano a Pordenone, in base alle quali per Ruotolo, Ragone rappresentava un vero punto di riferimento. Perché, dunque, l’indagato avrebbe mentito su un aspetto così importante?

Giosuè Ruotolo e la foto misteriosa: nuovo sospettato o testimone?

Oltre al mistero sulla bugia relativa all’amicizia tra Giosuè e Trifone, emerge un’ulteriore news resa nota in esclusiva dal settimanale e relativa ad una misteriosa fotografia che gli inquirenti avrebbero fatto vedere a Ruotolo nel corso del suo ultimo interrogatorio.

Pubblicità

Si tratta di una foto in bianco e nero che immortala un ragazzo di età compresa tra i 22 e i 25 anni, probabilmente di nazionalità straniera. Di chi si tratta e cosa avrebbe a che fare con l’uccisione dei due fidanzati, Trifone e Teresa, avvenuta nel parcheggio del Palasport di Pordenone? Giosuè avrebbe ammesso di non conoscere il giovane della foto. Si tratta di un nuovo sospettato oppure potrebbe essere un testimone che avrebbe assistito al duplice omicidio? Interpellato da ‘Giallo’, l’avvocato di Ruotolo ha confermato quanto accaduto al suo assistito nel corso dell’ultimo interrogatorio, ritenendo che il giovane ritratto possa essere sotto l’attenzione degli investigatori che indagano sul duplice delitto di Pordenone.

Solo nei prossimi giorni potremo sicuramente avere ulteriori aggiornamenti e news sull’identità del giovane misterioso e sul motivo per il quale la foto sarebbe stata mostrata a Giosuè.

Se desiderate restare aggiornati su altri casi di cronaca nera al centro dell’attenzione mediatica e non solo o per le prossime notizie sul caso del delitto di Trifone Ragone e Teresa Costanza, vi invitiamo a cliccare sul tasto ‘Segui’ sopra il titolo di questa ultima news.