Nonostante la confessione di Christian Leonardi, reo di aver ucciso brutalmente la moglie Eligia Ardita in un impeto di follia mettendo fine alla sua vita ma anche a quella della piccola Giulia che portava in grembo, il caso non sembra essere ancora chiuso. Tanti i dubbi e le zone d’ombra, come svelato dalle ultime sconvolgenti news messe in luce da ‘Giallo’. Secondo le indiscrezioni raccolte dal settimanale, i Ris di Messina negli ultimi giorni sarebbero tornati sul luogo del delitto dove è stata compiuta una scoperta che potrebbe fornire dettagli importanti sull’uccisione di Eligia Ardita. Ecco a seguire quali sono gli aggiornamenti in riferimento all’omicidio dell’infermiera di Siracusa.

Pubblicità
Pubblicità

Eligia Ardita, ultime news: una donna ha aiutato Christian?

Nella casa dove è avvenuto l’omicidio di Eligia Ardita ad opera di Christian Leonardi, lo scorso 19 gennaio, secondo le ultime news trapelate dal settimanale diretto da Andrea Biavardi sarebbe stata compiuta una scoperta clamorosa. I Ris avrebbero trovato tracce di Dna appartenente ad una donna ma diverso da quello di Eligia. A rendere ancora più sospetto tale ritrovamento, anche il luogo preciso dove sarebbe stato rinvenuto, ovvero nelle immediate vicinanze del divano dove la donna e futura mamma è stata uccisa, esattamente sul muro del salone.

Pubblicità

Attualmente si attendono i risultati dettagliati degli esami compiuti sul campione di Dna ritrovato, ma se dovesse confermare l’appartenenza ad una donna diversa da Eligia, questo potrebbe alimentare ulteriormente la tesi della presenza di un complice (a questo punto una complice) dell’assassino Christian Leonardi.

Una donna avrebbe aiutato il marito di Eligia Ardita a riordinare il luogo del delitto subito dopo il folle e spietato gesto?

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

E’ questa la domanda dopo la clamorosa news di ‘Giallo’, che sottolinea come sin da subito i sospetti fossero ricaduti su una vicina di casa, presunta complice di Christian. I dubbi potrebbero ora essere confermati dal ritrovamento del Dna femminile nell’abitazione dei coniugi Leonardi. A dubitare della presenza di un possibile complice del genero, anche il padre di Eligia Ardita il quale ha più volte dichiarato: ‘Non è possibile che quell’assassino abbia fatto tutto da solo’.

Per l’uomo, qualcuno avrebbe aiutato Christian a trasportare il corpo della povera Eligia Ardita dal soggiorno alla camera da letto. E’ stata una donna la sua complice? In vista dei prossimi sviluppi su questo ed altri casi di cronaca nera, vi invitiamo a cliccare su ‘Segui’ in alto al titolo di questa news.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto