Sono attimi di terrore per il popolo francese, che è stato invitato a rimanere nelle proprie abitazioni da un comunicato, durante il blitz di Saint-Denis, per via dell'elevato rischio, infatti si conta già una vittima fra i civili, che è stata freddata da un proiettile vagante. Secondo le fonti Abdelhamid Abaaoud è ancora asserragliato nell'edificio, ma le sue difese stanno venendo meno e la polizia parigina ha molte probabilità di catturarlo vivo.

Il blitz

Il blitz è cominciato stamane alle 4.30 con un massiccio dispiegamento di forze, che si sono avvalse anche di un elicottero per controllare il perimetro, così da evitare la fuga di Abdelhamid Abaaoud. Per ora il bilancio delle vittime gioca a favore della polizia francese, ma i terroristi non sembrano volersi arrendere.

Si conta già un morto fra i civili. L'uomo ucciso sarebbe passato nella zona dove le forze dell'ordine francese e i terroristi hanno aperto il fuoco. Due le vittime fra i jhiadisti, un uomo colpito da un proiettile e una donna che si è fatta esplodere. Quattro i feriti nelle forze dell'ordine parigine, ma per ora nessun morto. L'operazione sta avendo luogo a Saint-Denis, città situata a 800 metri dallo Stade de France, uno dei luoghi dove si è consumata la strage di Parigi. 

Il terrorista Abdelhamid Abaaoud

Il terrorista ricercato è Abdelhamid Abaaoudche a soli 28 anni si è macchiato dei peggiori crimini immaginabili. Egli è un cittadino belga di origini marocchine, che ha deciso di arruolarsi nelle fila dell'Isis. E' uno dei personaggi mediatici più famosi fra i terroristi, perché solito postare molte foto e video delle sue stragi e oltraggi ai cadaveri.

I migliori video del giorno

E' divenuto celebre anche per aver arruolato il suo fratellino di 13 anni, che è così diventato il terrorista più giovane del mondo, addestrandolo in Siria. 

E' stata molto forte la dichiarazione di Putin dopo il G20 "Contro Isis uniti come contro Hitler". I terroristi sembrano avere ormai le ore contate, il mondo è stanco di queste stragi, fatte in nome di un Dio che non predica la violenza.