Lutto, dolore e commozione nella provincia di Reggio Calabria, dalla quale giunge una terribile notizia. Un ragazzo di 17 anni si è tolto la vita per cause che ancora non sono chiare. Una giovane vita spezzata e il cuore dei genitori affranto dal dolore. Le autorità stanno indagando sul caso per cercare di ricostruire la vita del giovane e capire cosa lo abbia spinto al folle gesto e dunque al suicidio. Intanto sono tanti i messaggi di commozione e di solidarietà nei confronti della famiglia.

Pubblicità
Pubblicità

Un gesto inspiegabile

Il tutto è accaduto a Reggio Calabria il 7 aprile 2016 ma tanti i dettagli che emergono nel corso dei giorni. Come ogni mattina la mamma del giovane era andata nella sua stanza a svegliarlo. Quando non ha trovato il figlio nella stanza ha immediatamente lanciato l'allarme. Il corpo senza vita è stato ritrovato nel comune dove vivevano, a Melicuccà, sotto la torre dell'orologio.

Pubblicità

La vittima è Andrea Crisafulli, un 17enne ben voluto da tutti e che faceva amicizia con tutti. Una persona socievole e piena di vita. Ancora non sono emersi i motivi del folle gesto, ma le forze dell'ordine hanno comunicato che il giovane si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola. Sul suo corpo è stata disposta anche l'autopsia per cercare di capire qualcosa di più sull'accaduto e cercare di estrapolare dei dettagli importanti. Nessuna pista è al momento esclusa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

La vicinanza dei paesani e degli amici

Sui social network sono apparsi tantissimi messaggi. La città è in lutto per quanto accaduto. I messaggi e i commenti sono rivolti soprattutto ai genitori della vittima. Una sua amica commenta sotto la foto di Andrea postata dalla pagina Facebook Gioia Tauro-RC e scrive un messaggio molto importante. La ragazza ha scritto che Andrea era una persona speciale, socievole ed era ben voluto da tutti.

Secondo la giovane, la vittima aveva un buon rapporto con la famiglia e nonostante fosse figlio unico non era mai solo perchè aveva tutti i cugini intorno a lui. 'Era un ragazzo forte però si teneva tutto dentro', scrive la ragazza. Stando a quanto dice la giovane, Andrea aveva qualcosa dentro che non voleva confidare e questa cosa è cresciuta fino a portarlo a cadere nel baratro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto