ISIS mostra un video con cinque bambini che uccidono 5 prigionieri curdi. Il video di 9 minuti è stato pubblicato on-line da parte dei leader ISIS nella sua roccaforte di Raqqa, in Siria. L'immagine agghiacciante mostra cinque bambini dell’ ISIS, - i cosiddetti "cuccioli" dell'esercito terrorista - che fissano la videocamera con le pistole alzate, con cinque uomini adulti vestiti con tute arancione, inginocchiati di fronte a loro, per essere giustiziati. Secondo il sito web Site, che monitora l'attività jihadista online, i ragazzi erano inglesi, egiziani, curdo, tunisini e uzbeka.

Pubblicità
Pubblicità

"Preparate le bare e scavate per i vostri sepolcri"

Uno dei giovani, fa un urlo agghiacciante in arabo, e schiaffeggia, la testa rasata di uno dei prigionieri terrorizzato, poi i bambini alzano i loro fucili e uccidono i cinque uomini, combattenti curdi, che sono stati catturati nel corso di una battaglia. Il Sun,  ha riferito che uno dei bambini (il secondo a destra nella foto) è britannico, ed è stato identificato come Abu Abdullah al-Britani. Lui è bianco, con gli occhi azzurri e di età compresa tra circa 11 e 12.

Pubblicità

Abu, significa “figlio di”  in arabo, il che suggerisce che il ragazzo potrebbe essere il figlio di Abdullah al-Britani, un giovane jihadista britannico che è stato ucciso in un attacco.  Il Times afferma che uno dei ragazzi dice in arabo: “Nessuno può salvare i curdi, anche con il supporto di America, Francia, Gran Bretagna, Germania, preparate le bare, scavate i vostri sepolcri, e attendete un destino simile a quello di questi uomini. "

I bambini esclamano "Allah Akbar!" prima di uccidere le loro vittime.

I bambini dell’ ISIS gridano all'unisono - Allahu Akbar (Dio è grande) prima di sollevare le loro pistole al cielo e sparare ai prigionieri.

I loro corpi, sono poi mostrati con ferite da proiettile alla testa. Gli altri bambini sono identificati come Yousouf Al-Ozbaki, Abu Fuad Al-Kurdi, Abu Ishaq Al-Masri e Abu Abdalla Al-Britani, il cui nome indica che è inglese. L’ ISIS, ha pubblicato diversi video che mostrano esecuzioni dei loro nemici, tra cui alcuni da parte dei bambini. Ma il video di Venerdì, è stato il primo che mostra una esecuzione di massa, effettuata dai bambini, noti come i "cuccioli" del gruppo jihadista.

Sconosciuto il numero di bambini soldato utilizzati dall’ISIS

Il numero esatto di bambini che sono stati impiegati come soldati dello Stato islamico è sconosciuta. La rivista tedesca Der Spiegel, afferma che circa 1.500 ragazzi stanno servendo il gruppo militante in Iraq e in Siria. Secondo Farah Dakhlallah, portavoce dell'UNICEF in Medio Oriente e Nord Africa, il reclutamento di bambini è aumentato in tutto il Medio Oriente, e il ruolo dee i bambini sta cambiando all’interno dell’ ISIS: "Negli anni precedenti, i bambini ricoprivano ruoli di supporto", ha detto Dakhlallah "Ma negli ultimi due anni, stanno assumendo un ruolo molto più attivo, vengono utilizzati nei posti di blocco, e come cecchini e come kamikaze. In Siria, i bambini sono sempre più utilizzati in ruoli di combattimento armato”.

Pubblicità

I cuccioli dell’ ISIS, come vengono addestrati i piccoli terroristi.

L’ ISIS sta utilizzando un numero senza precedenti di bambini - soprannominati “Cubs del Califfato” - per lanciare attacchi suicidi devastanti in tutta la regione e nel mondo. Una volta che sono reclutati dall’ ISIS, i bambini vengono affidati al controllo di istruttori militari, che li istruiscono. Anche i bambini piccoli sono indottrinati - dal momento in cui sono in grado di recitare il Corano - a credere che l'atto più onorevole che possono eseguire, è quello di morire nel nome del leader ISIS auto-dichiarato, califfo Abu Bakr al-Baghdadi.

Pubblicità

Nei campi di addestramento, questi bambini vengono indottrinati con una visione costante di DVD di operazioni jihadiste contro “infedeli”, e con un odio omicida verso tutti. Sono vietati l'accesso via internet e la televisione satellitare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto