Mercoledì 14 settembre, la Consob ha attenzionato e momentaneamente bloccato in via cautelativa il sito dell'azienda Recyclix per gli utenti italiani. Quest'ultima, attraverso i propri legali, sta avviando una pratica di approfondimento per capire quali sono le motivazioni alla base della decisione della Consob. Al momento sembrerebbe che Recyclix sia stato associato ad un prodotto finanziario e non alla sua vera natura che consiste nella ripartizione dei profitti con gli investitori al termine del ciclo produttivo che trasforma i rifiuti in granuli di plastica da rivendere. 

Come funziona Recyclix e come nasce

Recyclix nasce a Varsavia, in Polonia, e attualmente conta circa 130 dipendenti a libro paga. Nel 2015 ha avviato un progetto di espansione attraverso il crowdfunding, ovvero una raccolta fondi attraverso il passaparola di piccoli investitori su una piattaforma internet.

Ciò permette all'azienda una crescita in termini di stabilimenti, macchinari e, di conseguenza, produzione.

Come abbiamo detto prima, Recyclix acquista rifiuti e li trasforma in polimeri plastici da rivendere alle aziende. Per l'esattezza, produce LDPE polietilene a bassa densità, e PP polipropilene, certamente i più diffusi e richiesti a livello industriale.

  • Il consumo di plastica è cresciuto di 20 volte negli ultimi 50 anni.
  • L'86% della plastica prodotta in Europa viene esportata in Cina.
  • Solamente il 20% di tutta la plastica nel mondo è riciclata, il resto viene ancora bruciata.
  • Nel 2014 i profitti dell'industria del riciclo sono stimati a circa 372 miliardi di euro.

Recyclix, con la sua piattaforma online, ha aperto le porte di questo business a tutti i piccoli e grandi investitori.

I migliori video del giorno

Il funzionamento è semplice: partecipi con un tuo investimento, e l'azienda ti corrisponde il 14% dello stesso alla fine di ogni ciclo di produzione della durata di 5 settimane.

Questa rendita passiva è stata vista dalla Consob alla stregua di un prodotto finanziario e, per questo motivo, è stato disposto l'approfondimento e il blocco in via cautelativa del sito internet per gli utenti italiani.

Cercheremo di tenervi aggiornati sugli sviluppi della vicenda, per capire se davvero in questa forma di investimento online, l'azienda polacca agisce legalmente, oppure se ci sono situazioni illecite per l'ordinamento italiano.