Non c'è pace per Fabrizio Corona: a poco più di un anno dalla sua chiacchierata scarcerazione, il 45enne è finito nuovamente in manette per decisione del Tribunale di Milano. La notizia, alla luce del personaggio da sempre nell'occhio del ciclone, è diventata immediatamente virale: l'ex re dei paparazzi sarebbe stato prelevato dai carabinieri nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 25 marzo. Il magistrato di Sorveglianza, Simone Luerti, gli ha contestato numerose violazioni che Corona avrebbe commesso in questi mesi alla luce delle restrizioni che gli erano imposte. Da qui la decisione di sospendere l'affidamento terapeutico.

Pubblicità
Pubblicità

La decisione del Tribunale

Brutte notizie per Fabrizio Corona: poche ore fa, stando a quello che riportano il "Corriere della Sera" ed altri siti d'informazione, è stato prelevato dai carabinieri di Milano e condotto nuovamente in prigione. La decisione del magistrato di sorveglianza Simone Luerti di sospendere momentaneamente l'affidamento terapeutico dell'imprenditore di origine catanese, sarebbe motivata dal mancato rispetto, 'volontario' secondo il giudice, di alcuni "paletti" che gli erano stati posti quando ha iniziato il suo percorso in affidamento.

Pubblicità

Le numerose partecipazioni televisive del 45enne, pare siano state uno dei principali motivi per cui ora si trova nuovamente dietro le sbarre; sembra, infatti, che molte delle recenti apparizioni di Corona sul piccolo schermo non fossero autorizzate dagli organi competenti.

Il sito del "Corriere", inoltre, fa sapere che Fabrizio non avrebbe rispettato neppure la restrizione di non lasciare la Lombardia per un breve lasso di tempo, partecipando a varie serate in giro per l'Italia come ospite d'onore.

Nei prossimi mesi, la Procura deciderà se revocare in modo definitivo l'affidamento all'imprenditore oppure se dargli l'ennesima possibilità.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Fabrizio Corona

Il suo 'anno da uomo libero'

La notizia dell'arresto di Fabrizio Corona arriva come un fulmine a ciel sereno per tutti gli appassionati di cronaca: da quando ha lasciato il carcere poco più di un anno fa, infatti, l'ex re dei paparazzi sembrava aver chiuso parzialmente il suo debito con la giustizia. Ad ogni modo, nonostante sia stato costantemente in copertina anche per la sua movimentata vita sentimentale, Corona è stato ben attento a non cadere negli errori del passato in questi mesi; l'unico episodio "sopra le righe" del quale è stato protagonista l'imprenditore negli ultimi mesi, è la visita nel bosco di Rogoredo.

Secondo quello che riporta il sito del "Corriere", la decisione di Corona di addentrarsi in quello che tutti conoscono come "il bosco della droga", avrebbe influito in maniera decisiva nella decisione del magistrato di revocargli l'affidamento, seppur momentaneamente.

L'ultima apparizione tv di Fabrizio risale a poco meno di 24 ore fa: in collegamento da casa sua con il programma di Massimo Giletti per parlare di un altro caso di cronaca sul quale ha indagato.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto