Un episodio a dir poco sconcertante si è verificato il 17 settembre scorso a Padova, precisamente in mattinata, dove una madre 31enne ha incitato il proprio figliolo, di soli 11 anni, a picchiare due ragazzini che frequentano lo stesso plesso scolastico. Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, pare che il tutto sia partito proprio all'inizio della giornata scolastica, quando l'11enne si è reso conto di non avere più con sé il braccialetto a cui teneva tanto.

Quest'ultimo ha poi telefonato alla madre, informandola che qualcuno gli aveva rubato l'oggetto in questione. A questo punto la preside del plesso scolastico aveva informato le classi di quanto accaduto, dicendo agli studenti che se qualcuno avesse visto, o preso, il bracciale era pregato di restituirlo. Nel frattempo, nella classe frequentata dal minore, sono giunti due 12enni, i quali hanno spiegato di aver trovato il bracciale all'esterno della scuola e lo hanno riconsegnato al legittimo proprietario. All'uscita, però, è avvenuto il caos.

La madre aggredisce i due 12enni

La 31enne si è recata, quindi, a scuola per prendere il figlio. Una volta riconosciuti i due ragazzi che avevano diligentemente consegnato l'oggetto al ragazzo, gli avrebbe colpiti con una scarica di pugni e schiaffi, usando anche dei toni a sfondo razziale nei confronti di uno dei due malcapitati, un ragazzo di colore di 12 anni. L'11enne, invece, è di etnia sinti, almeno così si apprende dalla testata giornalistica Corriere del Veneto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Nel frattempo la madre continuava a incitarlo a usare la violenza, poi avrebbe minacciato di morte anche le famiglie dei due ragazzini. Fortunatamente sul luogo del fatto di cronaca c'erano numerose persone, che in poco tempo hanno bloccato la rissa che si era creata, scongiurando, di fatto, ulteriori spiacevoli conseguenze.

Donna denunciata

Per l'11enne che ha usato la violenza nei confronti dei due ragazzini non c'è sta assolutamente nessuna conseguenza, anche se è stato comunque segnalato alla Procura dei minori di Venezia, ma per sua madre le cose non si sono messe affatto bene.

La stessa è stata denunciata a piede libero per istigazione a delinquere e minacce. Sono stati gli stessi ragazzini picchiati a raccontare tutto ai loro genitori una volta tornati a casa: la denuncia è scattata immediatamente. La vicenda ha destato davvero sconcerto in tutta Italia, e anche nella stessa Padova. Informata di quanto accaduto, la preside del plesso scolastico si è già attivata per organizzare alcune lezioni sul tema del bullismo, un fenomeno che, purtroppo, si sta diffondendo dappertutto e che ogni anno miete tantissime vittime.

Gli inquirenti invitano sempre a denunciare questi brutti episodi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto