"Il Covid non andrà via neanche con il vaccino, diventerà endemico", a dirlo è Ilaria Capua, direttrice del One health center dell'Università della Florida. Secondo l'esperta, la circolazione del patogeno sarà però ridotta grazie ai vaccini. Capua ha spiegato che il virus potrebbe diventare endemico, creando ancora qualche cluster in varie parti del mondo, ma non arrivando più a una situazione preoccupante come quella che il mondo sta vivendo attualmente. La virologa ha spiegato che ancora oggi, per molte malattie infettive, ci si continua a vaccinare, proprio perché alcuni patogeni virali, anche se in maniera minore rispetto al passato, continuano a circolare.

Capua: 'Rischi maggiori riguardano over 70'

Ilaria Capua è stata intervistata nella serata del 30 marzo durante la trasmissione Di Martedì su La7 e ha risposto alle domande del giornalista Alessandro Sallusti. Il cronista le ha fatto alcune domande anche relative alla campagna di vaccinazione che in Italia, dopo aver subito un rallentamento, sta ricominciando di nuovo a ritmo serrato. Per la professoressa in una situazione di emergenza si dovrebbero mettere in sicurezza le persone più fragili: "Sappiamo che i rischi maggiori riguardano gli over 70, si poteva vaccinare a tappeto chi ha più di 70 anni", queste le sue parole.

L'esperta ha ribadito la piena sicurezza dei vaccini in circolazione, affermando che il siero prodotto da Pfizer riduce dell'80% la trasmissione del virus già con una dose, e del 90% con due dosi, quindi a ciclo di vaccinazione completato.

Secondo Capua, con i vaccini si riesce a ridurre la circolazione dei virus, ma i patogeni non vengono del tutto eliminati. La dottoressa ha quindi informato sul fatto che, molto probabilmente, bisognerà continuare a convivere con il coronavirus.

Ilaria Capua ha spiegato che il vaccino prodotto da AstraZeneca è sicuro e che tutti i sieri oggi in circolazione proteggono dall'insorgenza dei sintomi più gravi portati dalla malattia Covid-19.

"Questi vaccini stanno funzionando benissimo", così ha dichiarato l'esperta alla trasmissione Di Martedì. La virologa ha spiegato che, mentre aumenteranno le vaccinazioni, progressivamente si ridurrà il numero dei ricoveri e dei decessi legati al Covid-19. A quel punto la circolazione del virus si ridurrà drasticamente e convivremo con il Sars-CoV-2 "senza vederlo nella stragrande maggioranza dei casi".

Già nelle scorse settimane Ilaria Capua aveva sostenuto che vaccinarsi contro questa malattia è molto importante: lei stessa, negli scorsi giorni, ha ricevuto la prima dose.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!