Secondo alcune voci e pettegolezzi che si rincorrono sui media britannici, il Principe Filippo di Edimburgo, consorte della Regina Elisabetta II d'Inghilterra, potrebbe essere morto in seguito a complicazioni di salute legate forse legate al virus Covid-19. La notizia è stata smentita da fonti ufficiali di Buckingham Palace e sembra essere solo una fake news figlia dei nostri tempi, tuttavia sono diverse le dicerie che sostengono che il 98enne Filippo Mountbatten sarebbe deceduto. La Casa Reale inglese starebbe solo aspettando il momento più opportuno per divulgare la notizia, vista l'impossibilità di celebrare i funerali in tempo di quarantena.

Sempre secondo questa teoria, Elisabetta II starebbe quindi mantenendo il riserbo più stretto su un evento così drammatico per ragion di stato, considerando il difficilissimo momento in cui versa il Regno Unito tra Brexit ed epidemia di Coronavirus.

Le condizioni del Principe Filippo

Le condizioni di salute dell'anziano Principe Filippo d'Edimburgo sono incerte da diverso tempo. Il 98enne consorte della Regina Elisabetta si è ritirato dagli impegni pubblici nel 2017. Nell'inverno del 2019 Filippo è stato ricoverato in un’esclusiva clinica a causa di una forte sindrome influenzale che lo ha indisposto per diverse settimane.

Secondo le indiscrezioni, sarebbero proprio le patologie respiratorie di cui soffre il sovrano inglese ad aver favorito il contagio da coronavirus portandolo alla morte. Filippo d'Edimburgo si era trasferito con la Regina Elisabetta al castello di Windsor non appena l'epidemia da coronavirus era comparsa in Inghilterra, isolandosi dal resto della famiglia reale. In considerazione delle precarie condizioni di salute del Principe e la sua età avanzata, pare che i funerali dell'ex alto ufficiale della Royal Navy sarebbero già stati programmati nei minimi dettagli.

L'impossibilità di svolgere i funerali di stato a causa delle restrizioni dettate dalla lotta all'epidemia sarebbe tra i motivi della mancata conferma del decesso del regnante.

Buckingham Palace smentisce seccamente

Le fonti ufficiali però sostengono tutt'altro. All'annuncio di un discorso televisivo della sovrana, i britannici, avvezzi a teorie complottiste, rumors e Gossip, avrebbero subito ipotizzato l'annuncio del decesso.

Tuttavia, l'intento della Regina non sarebbe quello di dichiarare la morte del marito, ma quello di parlare al popolo britannico riunito, per provare a dare forza e coraggio, come fece suo padre prima di lei, durante il periodo buio della guerra. Buckingham Palace ha quindi smentito con forza le indiscrezioni sulla morte del principe consorte, affermando che Filippo Mountbatten si troverebbe in salute a Windsor.

Segui la nostra pagina Facebook!