In estate è comune trovare sulle tavole italiane del pesce di ogni tipo. Non sono molti però coloro però hanno il "coraggio" di unire nello stesso piatto il pesce assieme alla carne; situazione che invece è possibile realizzare, in modo facile e veloce, nella ricetta delle acciughe fresche al prosciutto, la quale può andare bene sia come antipasto, sia come secondo piatto, buono per tutte le stagioni.

Questo piatto è di grande effetto, in quanto mette insieme due sapori fra loro contrastanti, ma comunque ben assortiti, come sono appunto il prosciutto e le acciughe. A prima occhiata, anche per la presenza della salvia, questo piatto può sembrare un "saltimbocca alla romana", ma in realtà differisce molto da esso perché - in questo caso - dentro al prosciutto troviamo delle acciughe e non invece della carne.

Gli ingredienti

Quantitativi per quattro persone:

  • una dozzina di acciughe fresche
  • dodici fette di prosciutto crudo
  • due rametti di salvia
  • olio q.b.
  • limone q.b.
  • pepe q.b.
  • 50 grammi di burro
  • alcune cucchiaiate di brodo

Il procedimento

Come prima cosa è necessario pulire bene le acciughe, togliendo la testa e aprendole a metà per lungo, in particolare vanno lasciati attaccati i due filetti lungo la linea del dorso; a questo punto vanno tolte accuratamente le lische. Poi vanno lavate e messe a macerare per circa un'ora assieme all'olio, al limone e al pepe. Un suggerimento particolare può essere quello di non aggiungere del sale, in quanto sia il prosciutto crudo che le acciughe ne sono già molto ricchi, quindi il rischio sarebbe quello di rendere il piatto finale decisamente troppo "saporito".

A questo punto è il momento di prendere il prosciutto crudo e di stendere le varie fette su un tagliere: in mezzo a ciascuna di fetta va posizionata un'acciuga sgocciolata, chiudendola all'interno. Così facendo è possibile formare degli involucri che vanno infilzati ciascuno con uno stuzzicadenti, facendo attenzione a mettere fra esso e il prosciutto pure una fogliolina di salvia.

Adesso è il momento di imburrare abbondantemente una teglia o una pentola, adagiando sul fondo le acciughe in un unico strato, cospargendole di piccoli pezzetti di burro. Il tutto va messo in forno a calore moderato, facendo cuocere per circa 20 minuti. A metà cottura può essere ottimo aggiungervi del brodo precedentemente preparato.

Conclusa la cottura è il momento servire in tavola: è consigliabile di gustarle calde.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!