La cucina spagnola è una delle più apprezzate in tutto il mondo. Prima di tutto per la varietà dei diversi prodotti di prima qualità che la Spagna è in grado di produrre. In particolare per il pesce (proveniente sia dall'Atlantico che dal Mediterraneo), ma anche per le carni e per gli ortaggi in grandi quantità.

Le Ricette ispaniche sono spesso molto differenti l'una dall'altra a seconda della regione di appartenenza e ciò varia anche in base alle dominazioni che ciascuna di esse ha subito nel corso dei secoli.

Il merluzzo alla moda costiera è un piatto agrodolce tipicamente spagnolo. La sua origine è antichissima, si dice che i popoli moreschi lo servissero nelle occasioni più importanti.

Si tratta di una ricetta che può essere ideale portare in tavola accompagnata con delle fette di pane tostato, inoltre è caratterizzato dalla presenza di nocciole mandorle e uvetta sultanina.

Di seguito andiamo a proporre la versione più conosciuta e diffusa nelle zone di mare della penisola iberica.

Ingredienti

Quantitativi per 4-6 persone

Tempo di preparazione: 30 minuti, più il tempo per la marinata

Tempo di cottura: 45 minuti.

  • 12 fette di merluzzo fresco
  • due limoni e due spicchi di aglio
  • 50 gr di farina
  • olio per friggere
  • 100 gr di uvetta sultanina
  • 12 nocciole e 12 mandorle tostate
  • sale q.b.
  • pepe nero in polvere
  • un bicchiere di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di cannella
  • un ciuffo di prezzemolo

Preparazione del merluzzo alla spagnola

Per prima cosa, insaporite il merluzzo con il succo di limone e aggiungete il sale, lasciate marinare per circa un'ora.

Prendete l'uvetta mettetela in una scodella e lasciatela ammollare per circa un'ora.

A questo punto scolate il pesce dalla marinata e passate le fette nella farina da ambedue le parti. Friggete i filetti in abbondante olio caldo, scolateli quando sono bollenti e croccanti con l'apposita paletta.

Poi disponete le fette di merluzzo fritte in una larga casseruola, una acconto all'altra.

Distribuitevi sopra l'uvetta precedentemente ammollata. Pestate in un mortaio o frullate nel frullatore (a piacimento) l'aglio, le nocciole, le mandorle, un po' di prezzemolo, la cannella, sale e pepe. Poi aggiungete l'olio e un bicchiere d'acqua. Distribuite bene la salsa sul pesce, coprendo con un coperchio e mettete tutto sul fuoco.

Fate bollire lentamente per 5 minuti, fino a quando la salsa si sarà addensata.

Per gustarlo al meglio si consiglia di servire in tavola ben caldo.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!