Il 10 giugno alle 21 su Rai 1 andrà in onda il galà Cento anni di Arena in cui i protagonisti saranno Andrea Bocelli e Placido Domingo. La kermesse viene trasmessa in Televisione per il quarto anno consecutivo ed è anche un modo per proporre un traino alla stagione lirica estiva. Girato nei giorni scorsi all'Arena di Verona ha registrato il sold out, nonostante il tempo non sia stato molto clemente.

In realtà ad esibirsi ci sarebbe dovuto essere anche José Carreras che però ha dato forfait in giornata. Immancabile il tributo a Luciano Pavarotti, applaudito anche dalla sua vedova Nicoletta Mantovani. Lo spettacolo è condotto da Antonella Clerici, che ha l'onore di presentare tutta l'orchestra dell'Arena, diretta da Julian Kovatchev che suona alcuni dei titoli più importanti che verranno poi riproposti durante il vero e proprio festival lirico, tutto dedicato a Verdi, che inizia il 14 giugno.

Scenografia scarna sul palco, solo una gigantografia del manifesto dell'Aida del 1913 e accanto il calendario dell'estate lirica. Sul palco fra i soprani si alternano Monica Zanettin, Maria Josè Siri e Lana Kos, tra i tenori Giorgio Berrugi e Carlo Bosi.

RaiNews 24 ha intervistato Andrea Bocelli che spiega: "L'Arena è il più gran teatro al mondo dal vivo. Io ho dei ricordi indelebili: nel 2000 ho cantato un Requiem di Verdi a pochi mesi dalla morte di mio padre e poi tanti altri concerti. Ho sempre incontrato un pubblico straordinario, un pubblico di appassionati provenienti da tutto il mondo. Questo è un teatro di grande tradizione dove si sono esibiti tutti i più grandi cantanti al mondo".

In chiusura si canta l'inno d'Italia.