Annuncio
Annuncio

Sono molte le polemiche che circolano in questi giorni tra i fan di 50 sfumature di grigio, polemiche che riguardano soprattutto la decisione della produzione di scegliere Charlie Hunnam e Dakota Johnson come i protagonisti di quello che è senza dubbio il film più atteso di tutto il 2013.

L'ondata di polemiche non ferma però di certo il bell'attore Charlie Hunnam. Charlie aveva già dimostrato qualche mese fa di essere davvero felice di poter diventare il famoso Mr Grey che ha fatto impazzire dalle pagine del famoso romanzo di E. L. James le donne del mondo intero: "Ho letto il primo libro della trilogia per capire il personaggio e mi sono sentito ancora più emozionato al pensiero di portarlo in vita sullo schermo".

Non solo, Charlie Hunnam aveva in quell'occasione anche ammesso di essere felice di avere al suo fianco Dakota Johnson con la quale ha sentito subito di avere un grande affiatamento: "Appena entrato nella stanza ho cominciato a leggere con Dakota e ho capito subito che questo film lo volevo fare, la chimica con Dakota era tangibile. È stato divertente, strano, appassionante ed eccitante e dunque ho preso la decisione". 

Ma che cosa ne pensa la fidanzata di Charlie Hunnam, Morgana McNelis, del suo ruolo in 50 sfumature di grigio? Charlie Hunnam ha affermato che stare insieme ad un attore non è così semplice come potrebbe sembrare a prima vista, Morgana infatti deve necessariamente condividere degli aspetti del loro rapporto e della loro vita che invece non avrebbe mai voluto condividere con nessuno. Ma Charlie è fiducioso, crede che dopo 7 anni e mezzo di fidanzamento le scene di sesso non siano più un problema per la sua amata Morgana e afferma che lei ama 50 sfumature e "questo potrebbe aiutare".