E' iniziato oggi a Modena, Carpi e Sassuolo il Festival Filosofia 2013, quest'anno dedicato al tema "amare", manifestazione nota soprattutto per il ciclo di lezioni magistrali che hanno luogo nelle principali piazze delle tre città e che sono tenute ogni anno da importanti esponenti del mondo della cultura.

Ma il Festival Filosofia non è solo fatto di conferenze filosofiche. Durante i giorni della manifestazione, ossia 13-14-15 settembre, hanno luogo le inaugurazioni di diverse mostre il cui tema si ritrova in parte o in tutto legato al tema del Festival.

Per esempio a Modena le mostre inaugurate sono molte e varie: tutte proseguiranno anche nel periodo successivo al Festival Filosofia. Fra queste vi sono:

  • Museo della Figurina, "L'amore è una cosa meravigliosa". L'esposizione mostra figurine e illustrazioni del passato appartenenti alla collezione del museo dedicate alle "gioie e dolori" della relazione amorosa.
  • Galleria Civica, "All you need is Love. John Lennon artista, attore, performer". Dopo la mostra su Nam June Paik, arriva una retrospettiva sulla carriera del celeberrimo Beatle al di là della musica.
  • Museo Civico Archeologico, "Mano nella mano. Reperti di un amore oltre la morte". Per gli appassionati di archeologia, verrà esposta al pubblico per la prima volta una sepoltura del VI secolo rinvenuta a Modena e contenente i resti di un uomo e una donna che si tengono per mano.
  • Museo Civico d'Arte, "Dardi d'amore. Pittura e poesia nel Barocco emiliano". La mostra propone una serie di dipinti, sculture e rare edizioni a stampa risalenti al '600 e riguardanti il tema amoroso attraverso la figura di Cupido ed episodi tratti dalla "Gerusalemme Liberata".
La ricca cornice di eventi e iniziative, tra le quali le mostre di cui sopra, andrà a costituire anche quest'anno un piacevole intervallo tra una discussione filosofica e l'altra, di modo da approfondire nel modo più esaustivo possibile l'argomento di volta in volta trattato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto