Per una volta è successo il contrario: non siamo stati noi ad acquistare un format a stelle e strisce, ma è stata l'America, visto il sempre maggiore successo di "Una mamma imperfetta", a voler far suo il format della Televisione tricolore.

È stata la Abc-Disney ad acquistare i diritti ed è stato il sito variety.com ad annunciarne la notizia e a parlarne come di un esperimento ben riuscito di "cross-platform", ovvero di una fiction multi-piattaforma, essendo prima nata sul sito del Corriere della Sera e poi su Rai 2.

Abc è uno dei canali più visti in tutti gli Stati Uniti e Luigi De Siervo, direttore commerciale Rai, ha dichiarato: "È un grande risultato.

La Rai conferma ancora una volta il suo ruolo di primo piano all'interno dello scenario dei diritti internazionali. Sono in corso numerose altre trattative per la cessione del format anche in Francia, Spagna, Germania e America Latina". Anche le case di produzione, cioè la Indigo e la 21, sono state felicemente sorprese per questa notizia arrivata negli scorsi giorni, dichiarando attraverso Francesca Cima e Ivan Cotroneo, che solo attraverso la sperimentazione si possono raggiungere risultati del genere e che solo puntando sulla qualità si può arrivare ad un pubblico variegato.

La seconda serie della fiction andrà in onda dal 14 ottobre contemporaneamente su Rai 2 (ore 21.05) e sul sito del Corriere (ore 12.00) dal lunedì al venerdì. È Chiara la protagonista di questa serie, la mamma imperfetta del titolo, che ci racconta la sua giornata divisa tra lavoro, figli, marito e amiche.

I migliori video del giorno